Weekend in chiaroscuro per le giovanili dell’Antares Nuoto Latina

Under 13 Latina Nuoto

CAMPIONATO UNDER 13 FASCIA “A”

Roma Vis Nova – ANTARES NUOTO LATINA 5 – 4 (1-1; 2-1; 5-2; 5-4)

Roma Vis Nova: referto illeggibile.

Antares Latina: Nocella, Zonta, Caldarello, Gualdi, Viccione, Califano, Orelli, Marchionne 1, Melis 1, Veglia 2, Di Russo, Liuzzi, Fedeli. Tpv: Gianmarco Pellegrini.

Arbitro: Gentili

Impresa ad un passo dal concretizzarsi per L’Antares Nuoto Latina che cede di misura 5 a 4 in trasferta alla Roma Vis Nova. Partita bella avvincente e molto tirata nella quale i pontini cari al Presidente Bruno Davoli venivano sorpresi dalla partenza lanciata dei locali, finendo nel corso dei 3 tempi per ritrovarsi sotto 5 a 2. Nell’ultimo quarto la rimonta degli atleti di coach Gianmarco Pellegrini sembrava cosa fatta sul 5 a 4 ma sfortunatamente per i rossoblù dell’Antares si fermava sul più bello.

COMMENTO TECNICO GIANMARCO PELLEGRINI

“Dopo un avvio in sordina abbiamo iniziato a giocare con più aggressività e convinzione. Nell’ultima frazione quando eravamo 5 a 2 siamo riusciti a realizzare due gol in maniera molto rapida e abbiamo avuto due occasioni per pareggiare, purtroppo fallendo l’aggancio. Per il resto partita abbastanza in equilibrio e arbitraggio così e così, mi dispiace per ragazzi perché meritavano un risultato positivo ma non ci demoralizziamo e ripartiamo a lavorare”.

 

CAMPIONATO UNDER 13 GIRONE 9

Waterpolis – LATINA NUOTO 9 – 3 (3-1; 2-1; 2-0, 2-1)

Waterpolis: Maggiore, Moretti C., Schiavi 5, Ciaffrei, Corsetti, Lollo, Bontempi, Ferrante 1, Moretti F., Capretti F., Capretti L., Voncina 3. Tecnico: Daniele Di Zazzo.

Latina Nuoto: Salvatori, Calzati 1, Nocca, Vinciguerra G., Vaccarella 1, Albanesi V., Di Falco, Notarantonio, Ferone, Muzzolon, Saviano, Chillemi, Morandi 1.Tecnico: Eugenio Pellegrini.

Bella gara tra i leoncini del Latina Nuoto e il Waterpolis presso l’impianto Millenium di questi ultimi a Lariano. Successo con merito per 9 a 3 dai locali, che hanno fatto valere un paio di individualità superiori alla media, ma i latinensi hanno disputato comunque un bel match.  Per gli atleti cari al Presidentissimo Alberico Davoli hanno realizzato i gol Matteo Morandi, alla sua prima rete ufficiale quest’anno, Lorenzo Calzati alla terza marcatura stagionale e infine Francesco Vaccarella.

DICHIARAZIONE COACH EUGENIO PELLEGRINI

“Per noi oggi è come una vittoria, la loro affermazione e’ ineccepibile, grazie anche a elementi come Schiavi e Voncina che tecnicamente e fisicamente hanno fatto la differenza. Per il resto siamo stati tranquillamente alla pari, prendendo tanti gol su tiri da fuori ma non da giocate sul centro o su entrata, anche se potevamo far meglio sulle loro ripartenze. Bene in attacco con tante espulsioni conquistate a boa e in movimento con Giacomo Notarantonio e Valentino Albanesi e mi è piaciuta tanto la tenuta mentale e fisica di tutti i nostri giocatori, perché hanno giocato bene fino alla fine. Nonostante ci mancassero alcuni atleti siamo in crescita, abbiamo fatte buone cose e vedo positivo per il nostro futuro”.

CAMPIONATO UNDER 17 NAZIONALE

ANTARES N. LATINA – Empolum 1983  2 – 8 (0-3; 0-2; 1-1; 1-2)

Antares Latina: Scialdone, Fava, Manauzzi, Nocca, Monti, Sterzi, De Angelis, Di Pirro, Mottola, Collinvitti, De Luca, Cojocarasu, Beltrami. Tpv: Matteo Zamperin.

Empolum: lista non disp.

Superiorità: Antares 1/4, Rig. 1/2; Empolum 3/7

Arb: Volpini

Se l’Under 13 A dell’Antares e i pulcini U.13 del Latina Nuoto possono sorridere ed essere soddisfatti delle loro performance di certo non può sorridere la Under 17/B Nazionale. Anzi è tutto da rifare come diceva il grande Campione del ciclismo Gino Bartali. Una bruttissima partita quella disputata dai ragazzi di coach Matteo Zamperin, scesi in in acqua senza la giusta grinta e approccio mentale e in completa balia per oltre due frazioni di gioco degli avversari. Un Empolum che si è dimostrata buona squadra ma alla portata dei pontini, quantomeno se questi fossero scesi in acqua dall’inizio del match.  Solo nel terzo tempo e sul 6 a 0 i locali hanno cominciato a dare segni di risveglio, dopo uomini in più, 1 contro 0 e un rigore tirati alle stelle, ma il risultato e l’incontro erano ormai ampiamente compromessi.

COMMENTO TECNICO MATTEO ZAMPERIN E HEAD COACH STEFANO FORMICA

“Siamo molto delusi e contrariati. I nostri giocatori nelle ultime due settimane, dopo il buon esordio contro la C.C.Lazio in trasferta, si sono persi e soprattutto distratti rispetto a quello che deve essere il loro impegno agonistico di atleti. Giustamente il risultato e soprattutto la prestazione odierna evidenzia tali criticità, anche se è pure nostra la colpa. Dovremmo dare quindi una registrata a tutto il sistema e ai ragazzi richiamandoli al massimo impegno e responsabilità se vorremo comunque batterci e provare a crescere, costruendo qualcosa insieme, evitando prove incolori come quella di oggi”.

 

Antares Nuoto Latina

Print Friendly, PDF & Email