WP Novara: al via la nuova stagione con tante novità

La Waterpolo Novara alza il sipario sulla stagione 2017/2018. E lo fa con molte conferme e tante novità. Durante la presentazione rivolta ad atleti e famiglie, che si è svolta lunedì 11 settembre nei locali della Piscina del Terdoppio, il presidente Fabio Cavallini e il vice Alberto Rognoni hanno parlato di ambizioni, progetti e obiettivi. Sarà una stagione improntata sulla continua crescita del settore giovanile, come ha sottolineato Cavallini: «Si faranno tutte le categorie, in modo da dare la possibilità di crescere il più possibile ai nostri ragazzi che, anche quest’anno, sono davvero tanti. Vogliamo incrementare, migliorare e dare la possibilità a tutti loro di praticare uno sport sano e bello. Vedere così tanti ragazzi, soprattutto giovani, riempie di gioia e ripaga della grande fatica fatta per poter continuare a giocare in questa struttura che vogliamo far crescere, dandole quanta più visibilità possibile». La Waterpolo Novara, dunque, riparte dalla grande novità dell’estate: il progetto Pro Recco Academy – rivolto alla categoria Under 11 – che permetterà ai giovanissimi pallanuotisti novaresi di disputare tornei e campionati regionali. Pronti via, gli Under 11 sono chiamati a un’avventura «mondiale»; il prossimo venerdì 22 settembre, in occasione del grande match- evento di pallanuoto tra il Settebello e il Resto del Mondo, tutti i pallanuotisti dell’Academy disputeranno un mini torneo nel tempio indiscusso della pallanuoto (la piscina recchellina di Punta Sant’Anna) avendo l’opportunità di conoscere e «tirare in porta» con campioni nazionali, internazionali, mondiali e olimpionici. Intanto, tra conferme e nuovi arrivi, la società ha presentato il «tris» di allenatori che seguirà le categorie Aquagol, Under 13, Under 15, Under 17, Under 20 e Prima Squadra. Confermati Luca Polacchi e Mattia Valentini, lo staff tecnico della Waterpolo Novara si completa con il pallanuotista Luca De Lorenzi. Ligure di Arenzano, De Lorenzi ha disputato campionati di A1, A2 e B vestendo i colori sociali di RN Arenzano, SSN Mameli, RN Bogliasco e RN Florentia. Le novità non si esauriscono qui. Da quest’anno, la società del presidente Fabio Cavallini promuove una partnership con la pallanuoto di Vigevano per ampliare l’offerta e le opportunità di gioco. «Questa collaborazione – ha dettagliato Alberto Rognoni – permetterà di far partecipare la formazione Under 11 alle sei tappe lombarde del torneo Habawaba, di iscrivere una squadra Under 13 al campionato lombardo e una squadra Under 13 a quello piemontese e di inserire nuovi elementi nelle formazioni Under 15, Under 17 e Prima Squadra». Con un occhio sempre puntato sulla realtà giovanile locale, la Waterpolo Novara riproporrà il progetto dedicato alle scuole che, negli anni scorsi, ha permesso a oltre 400 studenti delle scuole cittadine di provare la pallanuoto come sport durante l’ora di educazione fisica. Con questi presupposti, dal prossimo lunedì 18 settembre, la Waterpolo Novara è pronta a iniziare una nuova (e intensa) stagione agonistica.

A seguire, si riportano le dichiarazioni dello staff tecnico.

Luca De Lorenzi: «Inizia una nuova avventura. Sono pronto a mettere la mia esperienza a disposizione di colleghi, dirigenza e ragazzi».

Luca Polacchi: «Mi sento in dovere di ringraziare Mattia Vallarini e Stefano Crespi per l’ottimo lavoro svolto l’anno scorso con il settore giovanile e sono felice se crescerà la collaborazione con Vigevano».

Mattia Valentini: «Siamo pronti a iniziare. Sarà una lunga stagione agonistica».

 

 

 

Valeria Abate

Ufficio Stampa Waterpolo Novara

Print Friendly, PDF & Email