Yellow Ball: l’arbitro Lo Dico Yeba Referee 2019

COMUNICATO STAMPA ASSOCIAZIONE WATERPOLO PEOPLE
Classe 1971, oltre 130 presenze nel massimo campionato di pallanuoto, esperienza e carisma da vendere: è l’identikit del direttore di gara Giovanni Lo Dico, palermitano di Capaci, premiato con lo YEBA Referee nell’edizione 2019 dello Yellow Ball Waterpolo International Event, in programma dal 23 al 29 Giugno prossimo presso il Villaggio Futura Club Itaca-Nausicaa di Rossano (CS).

Il premio alla carriera, istituito sin dalla prima edizione, sarà conferito dall’associazione Waterpolo People nel corso della cerimonia di chiusura della kermesse la sera del 28 Giugno.

“E’ il primo riconoscimento ufficiale che ricevo dal mondo della pallanuoto – ha dichiarato Lo Dico – Perdipiù lo riceverò durante un’importantissima manifestazione giovanile internazionale, cosa che mi rende ancor più felice. Penso che i giovani sono il futuro del nostro sport, in un momento storico in cui manca il ricambio generazionale nella pallanuoto, e che le squadre che continuano a puntare sul vivaio sono sulla buona strada”.

Giovanni Lo Dico, che lo scorso weekend ha diretto la finalissima di Coppa Italia tra Pro Recco e Brescia insieme a Severo, succede ai premiati delle precedenti quattro edizioni: Filippo Rotunno, Massimo Gomez e Domenico Rotondano, Roberto Petronilli e Maria Posteraro.

“A proposito di giovani, tanti si sono avvicinati in questi ultimi anni al mondo arbitrale – prosegue l’arbitro siciliano – Tra questi, anche tanti ex giocatori che, per impegni di studio o lavorativi, non hanno proseguito la carriera agonistica e tante donne che stanno dando nuova linfa all’intero Gruppo Ufficiali Gara; a Giugno invierò anche tre arbitri donna per dirigere i tanti incontri dello Yellow Ball”.

Lo Dico, infatti, ricopre il ruolo di Presidente del GUG Sicilia, coordinando i numerosi arbitri isolani, che saranno presenti, oltretutto, nel corso del torneo della palla gialla.

“Innanzitutto colgo l’occasione per ringraziare l’associazione Waterpolo People per l’opportunità concessa ai nostri arbitri di vivere un’esperienza di crescita importante in un contesto di gioia e divertimento.  In Sicilia c’è un’attività frenetica con tanti ragazzi interessanti e numeri sempre più in crescita. Nel massimo campionato siamo in cinque, in Serie A2 ce ne sono due e tantissimi altri tra la Serie B, la Serie C ed il campionato Promozione. Vorrei ringraziare, in particolar modo, coloro i quali mi stanno affiancando con grande impegno in questo grande lavoro di coordinamento e formazione: gli amici e colleghi Centineo, Del Bosco, Raffone, D’Antoni, Carmignani e Scollo;  quest’ultimo, tra l’altro, sarà il nuovo Giudice arbitro dello Yellow Ball Waterpolo International Event”.

 

Mario Corcione

Print Friendly, PDF & Email