AN Brescia News

Under 17

È con due rotonde vittorie che si è aperto il week-end del vivaio pallanuotistico bresciano: sabato, l’Under 15 femminile, seguita da Camilla Zanola, ha regolato la formazione piemontese dell’Uisp River Borgaro, per 11 a 3. Ancora sabato, i pari età maschi – con Stefano Sorlini in panchina al posto di Enrico Oliva, impegnato con la prima squadra nelle finali di Champions – hanno avuto pochi problemi a liquidare la Rari Nantes Legnano, nel ritorno dei quarti di finale del campionato lombardo: 28 a 3 il punteggio a favore dei giovani biancazzurri (62 a 5, il risultato complessivo tra gara 1 e gara2). In semifinale, l’An se la vedrà con lo Sport Management.

Ieri, ad Ancona, l’Under 17 di Oliva ha superato la Libertas Perugia per 10 a 4, nell’ultima giornata della fase nazionale; con questo ennesimo risultato positivo, l’An chiude da imbattuta il percorso in testa al girone 2 e, ora, comincia la preparazione per la fase semifinale (quattro gironi da quattro squadre, con passaggio alle finali delle prime due di ogni raggruppamento). Essendo arrivato primo, il sette bresciano si è guadagnato il diritto di ospitare le semifinali: appuntamento a Mompiano, martedì 19 e mercoledì 20 giugno, contro Nuoto Catania, Bogliasco Bene e Waterpolo Bari.

Dopo aver combattuto fino all’ultimo, nel ritorno dei quarti del campionato regionale, l’Under 13 di Dario Bertazzoli è stata superata ai rigori dallo Sport Management, finendo fuori dalla lotta per il titolo: dopo il pareggio per 2 a 2 fuoricasa, alla piscina Lamarmora, gli atleti di Bertazzoli hanno chiuso sul 6 a 6 i tempi regolamentari, venendo poi battuti ai tiri dai cinque metri (12 a 10 il punteggio complessivo a favore del team veronese).

 

Ufficio Stampa AN Brescia

Print Friendly, PDF & Email