B M – Sea Sub Modena vince in trasferta

Vito Calabrese

Reggiana Nuoto – Sea Sub Modena 6-9 (2-2, 2-3, 2-2, 0-2)

Reggiana Nuoto: Bazzani, Angoli, Ferrara 1, Roldan, Curti 1, Franceschetti Fil. 1, Zunda, Merli, Morini, Orlandini 2, Franceschetti Fed., Collarini 1, Delmonte
All. Pezzani P.

Sea Sub Modena: Pederielli, Campolongo 1, Montante, Spaziano 1, Marzola, Ghelfi, Araldi F. 2, Calabrese 4, Sorbini, Lodi, Righetti, Gualdi 1, Cojacetto
All. Araldi A.

Arbitro: sig. Capobianco.
Piscina Comunale Ferrari-Ferretti di Reggio Emilia
Superiorità numeriche:  Reggiana Nuoto 4/10 rigori 0/0 Sea Sub Modena 4/11 rigori 2/2
E unna doppia espulsione (temporanea) per trattenute
Pubblico – 100 circa

La Sea Sub Modena sconfigge la Reggiana Nuoto nell’inedito derby in occasione della 4^ giornata del campionato di serie B.
La partita conclusa con il risultato di 6-9, come ci si immaginava alla vigilia è risultata spigolosa, molto fisica e, sempre come previsto, anche equilibrata.
La Reggiana apre le segnature ma il pareggio modenese arriva immediatamente con capitan Calabrese trasformando un rigore e raddoppia con Gualdi ma la Reggiana pareggia in chiusura di tempo. Nel secondo tempo continua l’equilibrio anche se Modena va al cambio campo in vantaggio sul 4-5. Nel terzo tempo anche se la Reggiana in apertura coglie il temporaneo pareggio, succede tutto. La Sea Sub piazza l’uno-due di Calabrese che nonostante l’uscita per falli di Gualdi crea lo strappo che viene completato nel 4° tempo quando Modena prende in mano la partita e la chiude con la quarta realizzazione di Calabrese e il timbro finale di Filippo Araldi.

“Sono molto contento per i ragazzi e per i 3 punti portati a casa– chiosa a fine partita coach Araldi – La partita è stata preparata a dovere e aver mostrato continuità e concretezza sono molto importanti per noi che dobbiamo sempre fare conto con la coperta corta dettata da assenze e acciacchi di stagione.”

f.f.

/SEA SUB Modena

Print Friendly, PDF & Email