Addio 1x2pallanuoto (.it)

vecchio-sitoAddio 1x2pallanuoto (.it)

28 gennaio ore 18.00: Il sito è oggetto di un attacco informatico

Sono vari giorni che si susseguono i tentativi di accedervi, e sinora abbiamo resistito, oggi però sono riusciti a creare un traffico abnorme che ha saturato il Server che ci ospita, il gestore è intervenuto ripristinando, ma gli attacchi sono continuati e stiamo cercando soluzione, interessando anche le autorità competenti.

Evidentemente abbiamo raggiunto un successo che ha attirato l'interesse di qualcuno, anche solo per divertimento. Sono ormai oltre 2 milioni e mezzo le pagine visitate e 800.000 i visitatori unici, e solo quest’anno, siamo sinora a 188 campionati, 1.014 squadre e 4.565 gare registrate sul DB. Decine di siti societari utilizzano i nostri Calendari/Classifiche.

Proprio per il successo raggiunto ci siamo sobbarcati anche l'impegno di un Server dedicato e non un Hosting condiviso, e questo ci ha aiutato sin qui. Vi chiediamo pazienza se dovessero esserci altri fermi, stiamo lavorando. Faremo il possibile per non interrompere la nostra presenza, o per tornare se dovessero riuscire a bloccarci.

Benvenuto 1x2pallanuoto (.com)

29 gennaio ore 2.00:

È molto tempo che stiamo lavorando l'avvio della nuova versione del sito, sempre rallentati dalle attività correnti. La prima ipotesi risale a 2 anni fa quando con un caro amico abbiamo provato ad ipotizzare un Network di siti, con tecnologie e scopi condivisi, ma anche con personalizzazioni regionali per rappresentare diverse esigenze e realtà, e coinvolgere i tanti piccoli appassionati come noi e realizzare un grande forte movimento dal basso. Si è poi arenato per seguire la richiesta di un’Associazione che ci aveva chiesto una proposta, oltre un anno di soluzioni con continui cambiamenti, molti i documenti predisposti e le ipotesi forniti, e forse oggi usati per la loro nuova soluzione, ma naufragate all’ultimo istante sul filo di lana.

Rammentiamo che siamo 2 appassionati, non professionisti, ma pensiamo di poter dire estremamente professionali, e che tutto è gestito con impegno personale. I nostri impegni sono post lavoro e si dividono con le famiglie, ma sfruttano ogni attimo libero di una lunga giornata, anche gli intervalli pranzo.

Visto l’aumento del traffico è stato necessario passare da un soluzione in Hosting condiviso ad un Server virtuale dedicato, ma abbiamo anche pensato di studiare un fornitore alternativo per le emergenze, ed approfittando di un’offerta abbiamo noleggiato un secondo Server virtuale dedicato c/o un altro provider. Per provarlo abbiamo iniziato a sviluppare la nuova versione su questo; è stata la nostra salvezza oggi, il piano alternativo che non avremmo mai voluto attuare ci ha salvato.

Il blocco è durato meno di 12h, e nello stesso tempo abbiamo completato gli aspetti indispensabili e messo in campo la nuova versione. Sembra facile da raccontare, ma altre esperienze dimostrano che è stato un grandissimo successo, di cui siamo estremamente orgogliosi, lasciateci parlar ben di noi una volta tanto. Passiamo agli aspetti pratici anche se per qualche dettaglio vi rimandiamo a prossimi articoli.

Perché questo formato?

"Potevamo stupirvi con effetti speciali e colori ultravivaci, ma noi siamo scienza, non fantascienza" diceva un famoso spot, e noi non abbiamo molti mezzi per realizzare soluzioni sofisticate, abbiamo sempre puntato solo agli obiettivi che, seppur ambiziosi, pensavamo di poter raggiungere, sopprimendo nella culla tanti nostri sogni o interessanti suggerimenti. Abbiamo puntato alle funzionalità che potessero interessare, e, soprattutto, coinvolgere il più ampio numero di appassionati.

In poco più di 3 anni dall’inizio di quest’avventura siamo già al terzo cambio di livrea, questa volta abbiamo anche scelto uno strumento, il CMS WordPress, fra i 3 più diffusi ed adatto a realizzare al meglio il sito. A questo è seguito la ricerca degli oggetti (il Tema ed i Plug-in) che ci consentissero di disegnare il nuovo sito con lo scopo di renderlo il più leggibile possibile. Si poteva far meglio? Certamente si, si può sempre far meglio, ma crediamo di aver realizzato un buon compromesso.

Cosa abbiamo realizzato di meglio?

L’esperienza degli ultimi due anni ha confermato molte delle scelte fatte, ma ha anche portato molti cambiamenti al nostro Blog, ad esempio abbiamo soppresso la colonna delle News da noi gestita, negli ultimi sei mesi abbiamo inserito pochissimi articoli di nostra produzione, sembrava sempre non aggiornato.

Abbiamo inserito un maggior numero di zone per l’inserimento degli articoli, e riquadri specializzati, ampi riquadri per visualizzare le ultime notizie e l’esposizione delle ultime notizie di altri siti importanti, tramite le funzioni RSS. L’obiettivo è quello di riuscire a concentrare in un'unica pagina tutte le funzionalità del sito cercando di esporre i contenuti in modo chiaro e sintetico. Il lettore non dovrebbe avere difficoltà nel cercare le informazioni di interesse, spesso i siti riescono a complicarti la vita obbligandoti a navigare in un labirinto che, alla fine, riesce ad intrappolarti.

Siamo riusciti a far tutto?

No, non ci siamo riusciti, l’accelerazione che ci ha imposto l’assalto ha fatto si che non siamo riusciti a mettere in campo le funzionalità cui stavamo cercando la miglior soluzione. Dobbiamo ad esempio sospendere l’inserimento degli articoli sul Blog da parte degli autorizzati, e non sono presenti le pagine con i link, il Chi Siamo, ecc. Il progetto del nuovo sito prevede un periodo di collaudo con previsione di continue modifiche che serviranno a definire un risultato finale il più possibile ottimale.

Contiamo di lavorare alacremente per risolvere e sui vostri suggerimenti per far meglio. Ogni variazione ad un sito, quanto più è utilizzato e conosciuto, tanto più è difficile adattarsi ai cambiamenti, vi invitiamo ad avere un pò di pazienza per conoscere i nuovi strumenti, e … Buona lettura.

Avremmo voluto preparare anche una bella presentazione di questa novità, ma anche questa presentazione abbiamo dovuto scriverla stanotte in gran fretta; alle prossime puntate.

Print Friendly, PDF & Email