A1 M – Bogliasco, nulla da fare contro il Brescia

Nulla da fare per un Bogliasco Bene in gran spolvero di fronte allo strapotere del Brescia. In casa della capolista i biancazzurri di Daniele Magalotti cedono per 10-6 al termine di una sfida giocata sempre a viso aperto e rimasta a lungo incerta.

Il punteggio finale non rende affatto merito al grande impegno profuso da Guidaldi e compagni, rimasti in partita fino al quarto tempo inoltrato.

Il copione delle prime tre frazioni è sempre lo stesso: Brescia subito avanti, di tre reti nel primo, di due nel secondo e nel terzo, e Bogliasco capace di ribattere quasi ogni colpo rimanendo in scia agli avversari.

Nei primi otto minuti sono Gambacorta e Ravina a rispondere ai tre gol iniziali dei lombardi; nel secondo tempo ci pensano nuovamente Ravina e poi Monari. Dopo il cambio vasca sono infine Lanzoni e Fracas a confermare il minimo svantaggio per i levantini.
Il maggior tasso tecnico il padrone di casa e la stanchezza dei liguri, oltre all’esperienza accumulata nei primi tre tempi no, consentono a Brescia non ripetere gli errori una terza volta e nell’ultima frazione chiudono i giochi realizzando il decisivo break (3-0) che spegne le speranze bogliaschine pur non cancellando la loro ottima prova.
“La partita di oggi – dichiara coach Magalotti – è l’ennesima dimostrazione di come quando non abbiamo freni mentali sappiamo giocare a pallanuoto e sappiamo farlo bene. Certo, loro venivano da un impegno in coppa che gli ha fatto spendere tante energie ma noi siamo stati bravi e attenti a metterli in difficoltà. Poi alla fine c’è un giocatore come Figlioli, praticamente impossibile da arginare e che sa come fare la differenza, contro il quale non si può fare molto più di quanto fatto. Resta la soddisfazione per la buona prova,  sperando che da questa si possono ottenere i giusti spunti per il futuro”.

AN BRESCIA-BOGLIASCO BENE 10-6

AN BRESCIA: Del Lungo, Guerrato 1, Presciutti 1, Figlioli 2, Garozzo, Rizzo 1, Muslim 1, Nora 2, Presciutti 1, Bertoli, Janovic 1, Vukcevic, Morretti. All. Bovo

BOGLIASCO BENE: Prian, Guidi, Di Somma, Fracas 1, Ferrero, Ravina 2, Gambacorta 1, Monari 1, Guidaldi, Guidi, Puccio, Lanzoni 1, Di Donna. All. Magalotti

Arbitri: Braghini e Collantoni

Parziali 3-2, 2-2, 2-2, 3-0
Uscito per limite di fallo: Fracas (BO) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: AN Brescia 8/16 e Bogliasco Bene 3/5. Spettatori 200 circa.

 

 

Bogliasco 1951

Print Friendly, PDF & Email