A2 M – Lavagna ’90: si riparte

Si riparte. Ci si rituffa, è proprio il casi di dirlo, nel campionato con la prima giornata di ritorno. Nella vasca del Parco Tigullio alle ore 18,00 la prima squadra del Lavagna ’90 incontrerà il Sori in una partita che si presenta nella continuità del campionato; cioè una gara difficile, che sarà combattuta fino all’ultimo, perchè i punti in classifica cominciano adesso veramente a contare. Per questo, durante la sosta, l’allenatore Andrea Martini ha fatto svolgere ai suoi giocatori un lavoro decisamente duro fisicamente, alleviato solo dalla mancanza di stress delle partite da tre punti e da un sabato finalmente libero da impegni, per ricominciare al meglio e mantenere la posizione play-off in vista degli scontri diretti per la determinazione dei primi posti. Nel girone d’andata i lavagnesi hanno dimostrato una compattezza e buone soluzioni in tutti i reparti, pur essendo una squadra molto giovane, che hanno permesso di posizionarsi al quarto posto in classifica, con sconfitte di misura contro le prime della classe e otto vittorie contro le altre avversarie. Il Lavagna ’90 dovrà cercare di ripetere i risultati dell’andata e giocarsi il tutto per tutto negli scontri diretti. Una squadra che ha ancora margini di miglioramento e sta lavorando sodo per ottenere quel qualcosa in più che i ragazzi meritano per le loro qualità tecniche e morali. Sabato squadra al completo, senza squalificati nè infortunati.
Per le giovanili da segnalare la belle vittoria degli Under 17 contro il Camogli, che li conferma come la quarta forza del campionato U17 1, e quella degli Under 13 nel derby contro il Chiavari Nuoto per 13 a 7.

 

 

Luca Castagnola (addetto Stampa Lavagna 90)

Print Friendly, PDF & Email