A2 M – Pari tra Arechi e TeLiMar in campo neutro

telimar

Finisce 10 a 10 nella piscina di Santa Maria di Capua Vetere tra la salernitana TGroup Arechi e i palermitani del TeLiMar. Un match giocato in capo neutro a causa della squalifica dell’impianto “Vitale” dopo i fatti accaduti durante e dopo la partita contro l’Ortigia.
Sempre in vantaggio, i campani hanno dominato fino a circa due minuti dal termine del terzo parziale, quando è iniziata la reazione da parte dei ragazzi dell’Addaura, allenati da Ivano Quartuccio.
Da registrare l’espulsione di Del Basso (Arechi) nel quarto tempo, per limite di falli, e di Di Patti (TeLiMar) nel quarto tempo, per gioco violento.
Con questo pareggio, il TeLiMar viene scavalcato in Classifica provvisoria dalla Item Nuoto Catania, salita a quota 28 punti dopo averla spuntata per un goal a Siracusa contro l’Ortigia.

Il Direttore Sportivo Lino Mesi: “Una prestazione molto opaca, scarsissima disciplina e poca attenzione hanno caratterizzato i primi 2 tempi. Le possibili criticità evidenziate con chiarezza prima della partita si sono presentate, ma i ragazzi non hanno fatto tesoro di quanto detto dal coach Quartuccio. Aspetto positivo – anche oggi – un po’ di orgoglio che ci ha permesso di non perdere anche per la scarsa esperienza dei ragazzi del Salerno che non hanno gestito il vantaggio di 3 gol. Inesistente l'espulsione per gioco violento di capitan Di Patti per il quale abbiamo già preannunciato ricorso agli arbitri. Adesso largo ai giovani. Non possiamo che dedicarci a loro con serenità”.

Fischio d'inizio: ore 14,45 agli ordini dei sig.ri arbitri: Michele Minelli, di Trieste, e Marco Ercoli, di Fermo (AN).

Il Tabellino:
TGroup Arechi: 1. Palermo, 2. Del Basso (1), 3. Sicignano (1), 4.Ruocco, 5. Baviera (3), 6. Simonetti, 7. Sanges, 8. Barberisi, 9.Maccioni (1), 10. D'Angelo, 11. Spatuzzo (2), 12. Markovic (2), 13. Busà – Allenatore Fasano
TeLiMar:  1. Sansone, 2. Zubcic (1 su rigore), 3. Galioto (2), 4. Di Patti (cap.) (3, di cui 1 rigore), 5. Fabiano, 6. D’Aleo (1), 7. Tuscano, 8. Geloso, 9. Lo Cascio (3), 10.Calabrese, 11. Raimondo, 12. Calò, 13. Adelfio –  Allenatore  Ivano Quartuccio
Parziali: 2-1; 4-2; 4-4; 0-3

Risultato finale: 10-10

Superiorità numeriche: Arechi 2/6; TeLiMar 5/12  + 3 rigori, di cui 1 sbagliato nel quarto tempo da Zubcic sul 10-9

Print Friendly, PDF & Email