Antares Nuoto Latina News

antares-immagini-giovanili-in-acqua

ANTARES ANCORA SENZA PISCINA DOPO 70 GIORNI.

SERIE B E GIOVANILI CONTINUANO A GIRARE PER IL LAZIO UNDER 15 E 20 IN ACQUA PER LA 2^ DI CAMPIONATO.

Nuovo Secondo fine settimana di impegni agonistici per l’Antares Nuoto Latina che in questo secondo Weekend di Dicembre scenderà in vasca in ben 2 trasferte con i team giovanili delle Under 15 e Under 20 Nazionali impegnate nei rispettivi Campionati ovviamente in trasferta per la ben nota indisponibilità dell’impianto Open di Latina.

GIOVANILI

Gli Under 15 del tecnico Gian Marco Pellegrini saranno di scena Domenica 11 alla piscina della stazione Aurelia contro i locali del Villa Aurelia nella replica dell’incontro di una settimana fa con il match tra le rispettive Under 13. Sempre Domenica presso l’impianto dello Zero 9 tornerà in vasca anche la nuova Under 20 di mister Mauro Gubitosa, che pur con diversi Under 17 in rosa per via di varie defezioni la C.C. Lazio Waterpolo.

 

PROGRAMMA:

Under 15 Nazionale: Villa Aurelia – ANTARES 11/12/16 h 18:00 piscina V. Aurelia, Coach Gian Marco Pellegrini;

Under 20 Nazionali: Lazio Waterpolo – ANTARES 11/12/16 h 16:30 impianto Zero 9, Tecnico Mauro Gubitosa;

Continua intanto il “circumnavigare” da nomadi dei team delle giovanili e della Serie B per gli impianti della Provincia e del Lazio dopo ben oltre 70 giorni senza la piscina Open di Latina. Affitti di spazi acqua e di Pullmini per tutta la Regione, per Pomezia, come per Anzio, Monteporzio Catone e al Torrino Zero 9, oltre a nuotare pure in altri impianti della provincia come Sermoneta Scalo, ancora Anzio, e all’Agora Fitness alla ricerca di ore di acqua, a volte corsie. Senza dimenticare la partecipazione spasmodica a Tornei nel Lazio come in Campania e in Abbruzzo che siano occasioni anche questi di allenamento e diano possibilità di giocare a tutti i ragazzi.

Il commento del Presidente dell’Antares Bruno Davoli
“Sono veramente sfufo oltre che allibito per quello che è già successo e che sta succedendo ma quel che è certo è che siamo senza Vasca e senza casa fino a tempo indeterminato. Stiamo accusando enormi disagi per i giocatori dalla Serie B, come per quelli delle giovanili che unitamente ai loro genitori stanno facendo enormi sacrifici per spostarsi fuori città, per la provincia e la regione nelle varie piscine del Lazio che ci ospitano. E’ Assurdo che dopo 70 giorni siamo arrivati allo Start Up dei Campionati senza avere l’impianto agibile e che pur rispettando tutti gli impegni presi con i vari gestori e gli atleti al tempo stesso stiamo subendo danni sportivi ed economici ingenti per allenamenti in spazi e orari inadeguati. Abbiamo avuto perdite ingenti con l’abbandono e il ritiro di oltre 10 ragazzi nonché di sponsor, con l’aggravio anche delle spese di trasferte per noi, per i giocatori e i genitori che in tale emergenza stanno prodigandosi all’inverosimile. Avremo modo di esprimere meglio questo concetto prossimamente rivolgendoci a chi di dovere, ma quel che è certo è che qualcuno dovrà rendere conto di tutto….. anche a noi dell’Antares”.

L’ANTARES NON MOLLA !!!…..AVANTI TUTTA …. A TESTA ALTA !!!"

Print Friendly, PDF & Email