C M – Libertas Roma Eur, assenza ingiustificata

libertas

CASTELLI ROMANI/ LIBERTAS ROMA EUR 5-5
(1-0) (2-2) (2-1) (0-2) 1-0/1-1/2-1/3-1/3-2/4-2/4-3/5-3/5-4/5-5

Petrini, Neri, Carrer, Cimini (1), Di Martino, Cipollone, Aquilino, Procopio cap., Todini (2), Casciani, Sean, Riviezzo, Serraiocco (2). All.Lucchini Luca

Giornata di vacanza per i giocatori della Libertas…..sarà per l'orario troppo vicino al pranzo o per il bel sole che finalmente scaldava con il suo tepore i visi dei nostri giocatori ma obiettivamente oggi era meglio andare a vedere il bel mare che, distante solo pochi chilometri, poteva regalarci sicuramente emozioni piu' intense.

Secondo incontro e secondo pareggio ma con una valenza molto diversa dalla gara disputata solo una settimana fa.

Anche questo pareggio è stato conseguito sul filo di lana a tre secondi dal termine, con un tiro non irresistibile ma che aveva il pregio di far commettere il primo errore al pur forte portiere avversario.

Oggi, come nel turno precedente, la squadra è stata costantemente costretta a rincorrere nel punteggio l'avversario, nessuno spunto ci ha consentito di poter mettere l'incontro su un binario favorevole e la mancanza di determinazione stava per regalare i tre punti al nostro avversario che ha dimostrato soprattutto una buona solidità difensiva .

Troppo nervosismo, tra l'altro ingiustificato e troppa confusione in acqua ha consentito ai Castelli Romani di dipanare con tranquillità il suo gioco fatto di esperienza  e   con la consapevolezza di poter sfruttare appieno le debolezze dei romani.

E' sembrato quasi che la LIBERTAS subisse un contraccolpo psicologico negativo dopo la bella prova di carattere dimostrata contro la Roma Waterpoolo, una squadra vuota e senza nerbo quasi che la vittoria dovesse arrivare per volere divino.

Nello sport la squadra che e' consapevoledel proprio valore non consente cali di tensione e soprattutto dimostra in vasca che il ruolo che le è stato assegnato non è casuale, ribadiamo continuamente che  non sarà facile ma occorre  dimostrare già nel prossimo incontro di avere forza e determinazione per portare a casa l'intera posta.

L'Anzio non farà sconti e conosciamo bene i nostri avversari ma, anche noi, non lasceremo nulla di intentato per vincere la partita.

Per ora la zona cesarini ci ha regalato due punti ma non sarà sempre così e presto potrebbe cambiare il vento della fortuna….le fortune dobbiamo dominarle e determinarle noi con la nostra volontà e non attendere che il fato ci aiuti.

"La fortuna aiuta i matti e i fanciulli" e certamente noi non siamo più fanciulli ma guai ad abusarne.

Forza ragazzi….forza Libertas…..

 

Cimini David

Print Friendly, PDF & Email