Champions League – Primo test del più alto livello per l’AN Brescia

Massima concentrazione e massima grinta per il primo test del più alto livello: è con questo stato d’animo che l’An Brescia si prepara alla seconda giornata del girone A di Champions League, appuntamento che, sabato, alle 19, alla piscina di Mompiano (ingresso libero con ritiro dei biglietti alla segreteria An, in via Rodi 15), la vedrà impegnata contro la compagine meglio attrezzata in assoluto, ovvero la Pro Recco. In via dello Stadio, dunque, il big match per eccellenza e il sette di Sandro Bovo è pronto a dare battaglia dal primo fino all’ultimo secondo, nella piena consapevolezza che, davanti a un avversario di tale portata, la determinazione dei momenti migliori dovrà essere accompagnata da una grande lucidità e attenzione per ogni dettaglio tecnico. Come in ogni anno, il club ligure è riuscito nell’ormai difficilissimo compito di rinforzare la propria rosa: per dare un’idea del peso specifico biancoceleste, può bastare – ma avanza anche –l’indicazione di Tempesti schierato come secondo portiere per fare spazio a Bijac (altri innesti sono stati i nazionali azzurri, RenzutoIodice e Velotto). Se, a questo, si aggiungono Rudic in panchina al posto di Vujasinovic e (solo per la coppa) il talento neozelandese (nazionale australiano)Kayes e il centroboa Dobud (che però sarà disponibile da aprile), per quanto riguarda il potenziale, il quadro si fa molto chiaro. Poi, non va dimenticato il fatto che, da tre anni, Recco non riesce a mettere le mani sul trofeo più importante. Insomma, gli ingredienti per un’ennesima sfida ricca di emozioni e spettacolo, ci sono tutti e, con Muslim in fase di completo recupero (le lastre al mignolo della mano destra non hanno evidenziato fratture e l’attacco di otite non ha creato particolari problemi),le calottine bresciane entreranno in acqua per regalare grosse soddisfazioni ai propri tifosi.

«Aspettiamo i più forti – dice coach Bovo – e, sabato, avremo una fotografia della nostra situazione: è la prima partita di altissimo livello e cercheremo di capire a che punto è il percorso di crescita. Comunque sia, c’è tanta voglia di confrontarsi e di dare il massimo per fare bene davanti al nostro pubblico: contro un avversario così, servirà una prova di altissima qualità, stando attenti a gestire bene la tensione che ogni big match comporta, il tutto, ovviamente, contando di avere Muslim al meglio».

«Sarà una partita durissima – dichiara MladjanJanovic, uno dei tanti ex di turno -, in coppa, loro hanno elementi che aggiungono valore a un gruppo già eccezionale. Però, loro hanno anche maggiore pressione, sono loro i favoriti, e noi dovremo essere pronti a sfruttare questo aspetto: vogliamo i tre punti e daremo il 110 per cento per centrare l’obiettivo».

L’incontro avrà la diretta tv su Eurosport 2, sarà in streaming dal sito len.eu e in diretta radiofonica sul sito di Radio Brescia Sport.

Arbitreranno lo spagnolo Xavier Buch e il montenegrino Veselin Miskovic.

 

Ufficio Stampa AN Brescia

Print Friendly, PDF & Email