RN Bogliasco: è una di quelle volte in cui il foglio resta bianco perché le parole non vengono

LUTTO
E’ una di quelle volte in cui il foglio resta bianco perché le parole non vengono. E invece bisogna farlo, perché è giusto. Ma non lo è il fatto che Jacopo non ce l’ha fatta.

Jacopo che ha lottato per giorni, che non ha mai mollato, ma la gravità delle ferite riportate nell’incidente avvenuto a Genova, in corso Italia, erano troppo gravi.

La Rari Nantes Bogliasco tutta, sgomenta,  si stringe con profondo affetto alla famiglia Crovetto, mamma Alessandra, papà Roberto, il fratello Samuele, i nonni ed i parenti. E ricorda Jacopo, diciotto anni da compiere,  che ha giocato a pallanuoto con la calottina  bianco-azzurra dall’aquagol alla categoria allievi.

Jacopo, ricordiamo soprattutto il tuo sorriso, la tua allegria, la tua amicizia. Quante ne abbiamo fatte e anche se non giocavamo più insieme, eravamo e saremo sempre una Famiglia.

Ufficio Stampa Rari Nantes Bogliasco

www.rarinantesbogliasco.it/

Print Friendly, PDF & Email