A2 M – Civitavecchia – Roma Nuoto per mantenere il primato

 

La Roma Nuoto sfiderà sabato alle ore 15.00 allo Stadio del Nuoto i padroni di casa del Civitavecchia nella gara valevole per la quarta giornata di ritorno del campionato nazionale di Serie A2.

Sfida complicata per i giallorossi. Il Civitavecchia allenata da Marco Pagliarini è l’autentica sorpresa di questo campionato. Si trovano al quarto posto in classifica con 28 punti conquistati e sono in piena lotta per centrare un posto nei play off. Squadra giovane, ben allenata, che fa del grande pressing a tutto campo una delle proprie armi migliori. L’attacco si basa sul centroboa Romiti, miglior marcatore di squadra con 30 reti e sulle giocate degli attaccanti Checchini, Bogdanovic e Castello.

All’andata Civitavecchia si impose 14-13 sui capitolini in una gara ricca di gol ma anche di tanti errori soprattutto dei giallorossi che permisero agli avversari di portare a casa il bottino pieno. Quella che il Civitavecchia troverà difronte Sabato però sarà una Roma Nuoto completamente diversa. Africano e compagni sono in grande crescita, hanno conquistato, grazie alla schiacciante vittoria nell’ultima giornata disputata, contro il Salerno, la vetta della classifica, diventando così la nuova capolista del girone di Sud di Serie A2. I giallorossi non hanno nessuna intenzione di rallentare la corsa. Il morale è alto, i ragazzi sono carichi e c’è la volontà di riscattare proprio la sconfitta dell’andata. Sarà una sfida tutta da giocare con i ragazzi di Roberto Gatto chiamati all’ennesima prova di maturità.

Proprio Mister Roberto Gatto, che potrà contare sulla formazione migliore avendo tutti a disposizione, ci spiega così il match: “La sosta delle festività pasquali ha interrotto momentaneamente la nostra corsa, arrivando in un momento molto positivo per noi. Ci ha però permesso di ricaricare un po’ le batterie, soprattutto mentali, in vista delle prossime sfide che saranno molto complicate. Sabato affrontiamo un’ottima squadra, ben allenata e preparata, sarà un match molto duro soprattutto dal punto di vista fisico. All’andata commettemmo diversi errori e loro furono bravi a sfruttarli, non dovremo commetterli di nuovo. Abbiamo lavorato con qualità e i ragazzi stanno bene, sono pronti e vogliono mantenere la testa della classifica, guadagnata con grande merito. Servirà una prova di grande attenzione, dovremo imporre la nostra pallanuoto, avendo la completa gestione del gioco soprattutto in attacco, senza subire troppo il loro forte pressing. In difesa ci dovremo aiutare tanto, limitando i loro giocatori più pericolosi. Mi aspetto ancora un passo avanti in termini di maturità da parte dei miei ragazzi”.

Il capitano Roberto Africano suona la carica: “Andiamo a Civitavecchia consapevoli di affrontare una squadra forte, che fa del pressing a tutto campo il proprio punto di forza e che cercherà di far valere il fattore campo. Noi però stiamo bene, abbiamo raggiunto la testa della classifica con merito e non la molleremo facilmente. Non ci siamo dimenticati la sconfitta dell’andata e vogliamo assolutamente riscattarla. Sarà una bella partita”

 

Staff Roma Nuoto

 

 

Print Friendly, PDF & Email