La Vela Nuoto Ancona si presenta

vela1

vela2

Nuoto, pallanuoto, sincro e triathlon: su il sipario sulla Vela Nuoto Ancona

Ieri pomeriggio alla sala Censi del PalaRossini Prometeo Estra di Ancona la Vela Nuoto Ancona ha presentato le sue prime squadre di nuoto, pallanuoto, nuoto sincronizzato e triathlon a stampa e autorità. In una sala gremita i migliori atleti anconetani delle discipline acquatiche hanno sfilato davanti all'assessore del Comune di Ancona, Maurizio Urbinati, a Fabio Sturani, membro nazionale di giunta Coni e a capo della segreteria del presidente Ceriscioli alla Regione Marche, a Fabio Luna, delegato provinciale Coni, e a Fiorello Gramillano, ex sindaco di Ancona e oggi attivo uomo di sport, presidente dell'Ancona 1905 e della fondazione Unione Anconitana sorta a dicembre. La Vela Nuoto Ancona è nata nel 1902, è la più antica società sportiva della città, conta circa mille iscritti e circa trecento tesserati nelle diverse discipline. Ieri sono stati ricordati i risultati di maggior rilievo dello scorso anno: le due giocatrici di pallanuoto Elena Altamura ed Elisa Quattrini con la nazionale di pallanuoto femminile agli Eurogames di Baku, in Azerbaigian, il tecnico Milko Pace come assistant coach della nazionale di pallanuoto femminile alle Universiadi in Corea del Sud, i tre bronzi ai Campionati Italiani di categoria del nuotatore Emanuel Turchi, il successo della squadra nata dalla recente unione con Chiaravalle alla fase regionale della Coppa Caduti di Brema, le medaglie del nuoto sincronizzato, i presupposti e gli obiettivi del nuovo settore del triathlon. La pallanuoto maschile, pronta al via sabato 23, sarà sponsorizzata dalla Barbatodesign, la femminile in acqua domenica 24, dalla Cosma. "Il nuoto rappresenta una realtà importante dello sport anconetano – ha ricordato Fabio Sturani -. Dobbiamo migliorare le strutture, riqualificare quelle esistenti e porre le basi per un progetto che possa dotare la città di una vasca da 50 metri". "Complimenti alla Vela Nuoto per tutto ciò che sta facendo – ha aggiunto Fiorello Gramillano -. Come Ancona con questa società, come con altre realtà cittadine, abbiamo instaurato una specie di gemelleggio per favorire la reciproca conoscenza e tutto lo sport anconetano". "Ringrazio i nostri sponsor e le famiglie degli atleti – ha concluso il presidente della Vela, Fausto Aitelli -: senza il loro impegno molti dei nostri sforzi risulterebbero insufficienti per raggiungere certi risultati. Anche quest'anno proseguiremo con il nostro lavoro quotidiano che nasce nella scuola nuoto e che ha lo scopo di far crescere i ragazzi in un ambiente sano e stimolante, che li porti a diventare atleti per le nostre prime squadre delle diverse discipline, ma anche per le squadre nazionali".

Foto: la squadra di pallanuoto maschile e quella femminile ieri alla presentazione

 

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona

Giuseppe Poli

Print Friendly, PDF & Email