A1 M – Alla Bianchi Trieste sfida la Lazio

Ray Petronio

BETTINI: “VOGLIAMO IMPORRE IL NOSTRO GIOCO”

Si comincia. Sabato 5 ottobre scatta il campionato di serie A1 maschile 2019/2020, quinto consecutivo per la Pallanuoto Trieste, e alla “Bruno Bianchi” arriva la Lazio. Inizio fissato alle ore 18.00.

Qui Pallanuoto Trieste

Dopo due mesi e mezzo di preparazione, e i common-training con Rn Savona e Nizza, il gruppo del main-sponsor Samer & Co. Shipping è pronto per l’esordio. La squadra appare in buone condizioni dal punto di vista fisico, il morale è alto e ovviamente l’obiettivo è quello di iniziare nel modo migliore la nuova stagione. Ma il match con la Lazio porta con sé diverse incognite. “Sarà una gara difficile – spiega l’allenatore della Pallanuoto Trieste Daniele Bettini – quello capitolino è un buon team, con più di qualche individualità di spessore. Noi stiamo bene, c’è ancora qualcosa da sistemare per quanto riguarda l’aspetto tattico, vedremo sabato cosa saremo capaci di fare. Dobbiamo pensare soltanto a noi stessi, l’obiettivo è quello di imporre il nostro gioco. Siamo tanti, c’è la possibilità di operare ampie rotazioni durante la partita, chiederò a tutti i ragazzi di dare il massimo per tenere costantemente un ritmo piuttosto alto, senza perdere in qualità”. In casa Pallanuoto Trieste c’è attesa per la “prima” in calottina alabardata dell’universale croato Kristijan Milakovic , prelevato in estate dal Rn Savona. Per quanto riguarda la formazione da mandare in vasca con la Lazio, Bettini non ha ancora deciso. Tutti gli atleti sono a disposizione del tecnico ligure, i tredici che scenderanno in acqua verranno scelti soltanto dopo l’allenamento di rifinitura.

Gli avversari: Lazio

Dopo la salvezza conquistata nel campionato 2018/2019, la Lazio che si presenta ai blocchi di partenza della nuova stagione è una squadra piuttosto rinnovata. In panchina c’è sempre il confermato tecnico Claudio Sebastianutti, i senatori Federico Colosimo (capitano), Daniele Giorgi (difensore) e Matteo Leporale (centroboa) garantiscono esperienza e grande conoscenza della categoria. In estate i capitolini hanno perso il forte attaccante Giacomo Cannella (passato al Brescia) e hanno ingaggiato il tiratore australiano Nicholas Elphick, 40 gol in A2 con il Sori l’anno passato. Il pezzo pregiato del mercato biancoceleste è però il portiere Slobodan Soro, nativo di Novi Sad, classe 1978, con la nazionale serba ha fatto incetta di medaglie a Olimpiadi, Mondiale e Europea, reduce da un ottimo campionato col Savona.

Sono otto i precedenti in A1 maschile tra le due squadre, con 5 vittorie per la Pallanuoto Trieste, 2 per la Lazio e 1 pareggio.

Gli arbitri

La sfida tra Pallanuoto Trieste e Lazio sarà diretta dalla coppia di fischietti composta da Filippo Massimo Gomez di Napoli e Giuliana Nicolosi di Catania; delegato Dante Saeli.

La giornata

Sarà un primo turno già piuttosto interessante, che si aprirà con la sfida delle 13.30 tra la rinnovata Canottieri Napoli e l’ambiziosa Rn Savona. Alle 15.00 l’Ortigia di Tempesti e Gallo affronterà il Quinto (rafforzato con l’innesto di Giorgetti), alle 18.00 con diretta streaming su Waterpolo Channel (www.federnuoto.it/live) il confronto tra Roma Nuoto e Posillipo. Pronostico già scritto in Rn Florentia-Pro Recco, mentre le neopromosse Telimar Palermo e Rn Salerno se la vedranno subito con le “big” Sport Management e An Brescia, ma almeno entrambe avranno il vantaggio del fattore campo.

 

www.pallanuototrieste.com

Print Friendly, PDF & Email