A2 F & C M – Aquatica Torino nel fine settimana

Serie A2, l’Aquatica Torino ospita la Promogest

Appaiate in classifica con sei punti dopo quattro giornate, Aquatica Torino e Promogest si incontreranno domenica alla piscina Galileo Ferraris con fischio d’inizio alle 13.30. Una partita importante per entrambe le squadre, intenzionate a rialzare la testa dopo il passo falso di domenica scorsa. Le torinesi tornarono a mani vuote da Padova, mentre la formazione di Quartu Sant’Elena (Cagliari) uscì sconfitta dal campo del Como Nuoto. «Nell’ultima partita abbiamo sofferto il pressing aggressivo delle nostre avversarie e non siamo riusciti ad attaccare in maniera efficace – spiega coach Rosario Ferrigno – invece per quanto riguarda la sfida precedente contro Bologna, al di là del risultato negativo, è da ricordare la reazione messa in campo dalla squadra dopo un avvio complicato. Con lo stesso atteggiamento e la stessa determinazione dovremo tornare in campo domenica».

La compagine sarda milita da tempo in serie A2; come l’Aquatica schiera numerose giovani, guidate da alcune giocatrici più esperte. Tra le sorvegliate speciali della difesa biancoazzurra ci saranno Abbate e Arbus, entrambe tra le migliori realizzatrici del girone Nord in questo avvio di campionato. L’Aquatica non ha naturalmente dimenticato l’ottimo inizio di stagione, con le due vittorie consecutive contro Imperia e Firenze. È attesa da un importante scontro diretto, nel quale tornare a muovere la classifica e presentarsi con fiducia nella seconda metà del girone di andata.

Serie C, l’Aquatica Torino in trasferta a Novara

Le sei squadre in quattro punti che occupano la prima metà di classifica del girone 1 di serie C sono la dimostrazione di un campionato equilibrato e avvincente. Tra le protagoniste c’è l’Aquatica Torino, seconda a pari punti (12) con Treviglio e attesa dalla trasferta sul campo della capolista Waterpolo Novara, avanti di una sola lunghezza. Un nuovo derby piemontese attende quindi la formazione allenata da Didieu Cavallera, che poche settimane fa superò i “cugini” del Borgaro e che sabato a partire dalle 19 sarà impegnata nella sesta giornata alla piscina del Terdoppio di Novara. «Una partita ovviamente complicata, contro una squadra molto ben allenata da Massimo De Crescenzo e tra le favorite per il primo posto – commenta il tecnico biancoazzurro – ma sono convinto che i nostri ragazzi possano disputare un’ottima gara, mettendo in campo ciò che abbiamo preparato in settimana. Non dovremo perdere tranquillità nei momenti difficili, cercando di giocare sempre la nostra pallanuoto».

Proprio questo aspetto ha deciso il match di sabato scorso a Crema, coinciso con la prima sconfitta stagionale dell’Aquatica. I torinesi hanno voltato pagina e sono pronti a una nuova e stimolante sfida. Novara schiera un buon gruppo di giocatori che l’anno scorso hanno militato in serie B con la calottina del Vigevano; il capitano è Dario Siri, mancino di grande esperienza che in passato è stato anche compagno di squadra di coach Didieu Cavallera, in A2 a Chiavari. Sarà uno dei sorvegliati speciali della formazione biancoazzurra, intenzionata a raccogliere una prestazione positiva in un importante scontro diretto.

 

Aquatica Torino

 

Print Friendly, PDF & Email