A2 M – Marco Parisi alla Roma 2007 Arvalia

La Roma 2007 Arvalia, è lieta di comunicare che nel prossimo anno agonistico si è assicurata le prestazioni agonistiche del forte centro boa Marco Parisi.

Marco, 186 centimetri di altezza per 88 chilogrammi di peso, nasce a Napoli il 10 Luglio del 1990. Cresce, con lusinghieri risultati anche fuori confine nelle giovanili del Circolo Canottieri Napoli, dove debutta in A2 a soli 16 anni disputando con i colori giallorossi ben sette stagioni, culminata nel 2012/2013 nella promozione in A1, contribuendo in maniera determinante realizzando 34 reti, vestendo la stagione successiva, nella serie maggiore, la meritata calottina con gli stessi colori.

Ha militato nel Catania, dove le sue doti di realizzatore con 39 gol, sono state parte integrante e fondamentali per la stagione degli etnei.

Protagonista anche nelle due stagioni successive Latina anche qui con un bottino considerevole di reti.

Gioca anno in A1 alla Vis Nova per poi il ritornavi nelle ultime 2 stagioni; la seconda purtroppo interrotta a metà campionato a causa delle ben note vicende del COVID19.

Queste le dichiarazioni di Marco:

“Conosco la Roma 2007 Arvalia del Presidente Enrico Di Santo ormai da molto tempo, ed avendo giocato a Roma negli ultimi due anni ho avuto spesso la possibilità di condividere gli stessi spazi acqua e giocarci contro almeno una volta alla settimana, pertanto ho potuto percepire di persona il fatto che fosse un ambiente serio, di ottimi ragazzi prima che di atleti e con uno staff tecnico di tutto rispetto. Non posso negare il fatto che una componente fondamentale per la mia scelta sia stata la presenza come allenatore di Mario Fiorillo, persona della quale non credo servano presentazioni.

Fin dai primi approcci verbali, abbiamo avuto una ottima intesa e mi hanno fatto percepire quanto ci tenessero che aderissi al loro progetto; devo dire che hanno fatto tutto il possibile per cercare di accontentarmi e per questo li ringrazio. Il mio primo desiderio era quello di restare nella capitale, quindi sono molto felice di come sono andate le cose.

Ci tenevo comunque a ringraziare la mia vecchia società la Roma Vis Nova per i 2 anni bellissimi passati insieme, in particolare ringrazio Alessandro Amato e Alessandro Calcaterra persone per le quali nutro stima ed affetto sincero.

Dopo esserci dovuti obbligatoriamente fermare a fine febbraio, c’è tanta voglia di ritornare a giocare, quindi non vedo l’ora di poter scendere in acqua insieme ai miei compagni per cercare di raggiungere tutti gli obbiettivi che la Società si è prefissata per il futuro.”

La Società ed i Tifosi, danno il benvenuto a Marco, augurandogli un prospero futuro ricco di soddisfazioni reciproche.

 

Vincenzo Donati

Foto: Morris Paganotti

Print Friendly, PDF & Email