A2 M – Peppe Dato lascia la Nuoto Catania

PEPPE DATO LASCIA LA NUOTO CATANIA: IL TECNICO SALUTA LA SOCIETA’ CHE PER NUMEROSI ANNI E’ STATA LA SUA FAMIGLIA
PRES. TORRISI: “PEPPE SARA’ SEMPRE UNA BANDIERA DELLA NUOTO CATANIA”

La Nuoto Catania comunica che si è chiuso, dopo tanti anni passati insieme, il rapporto di collaborazione con il proprio tecnico Peppe Dato che ha scelto di fare nuove esperienze complice anche il periodo negativo e surreale che tutti stiamo attraversando.

Il Presidente Mario Torrisi commenta così la separazione con lo storico tecnico: “Peppe Dato rappresenta un pezzo importante della storia della Nuoto Catania. Ne è stato, sempre con onore, giocatore, capitano e quindi per 10 anni allenatore. A lui sono legati, prima da giocatore poi da allenatore, i successi degli ultimi trent’anni della nostra società. Rimarrà una bandiera della nostra società! Il periodo incerto che stiamo vivendo probabilmente ha accelerato alcune dinamiche. Peppe è un ottimo allenatore e una persona perbene e sono certo che le nostre strade si rincontreranno in futuro. La stima e l’amicizia che nutro per lui resteranno per sempre, così come per sempre serberò nella mia mente i tanti ricordi dei bei momenti sportivi passati insieme. Gli auguro di vero cuore ogni fortuna e di fare nuove e proficue esperienze. Ora con calma valuteremo profili funzionali al progetto Nuoto Catania.”

Questa la dichiarazione di Peppe Dato, che saluta così, la grande famiglia della Nuoto Catania:
“Dopo i tanti anni trascorsi alla Nuoto Catania é giunto per me il momento di salutare tutti, congedandomi, ufficialmente, dal mio incarico. Non nascondo l’emozione per un momento così importante della mia vita di uomo prima che di tecnico ma credo, altresì , che sia doveroso in questo momento fare un passo indietro e quel passo voglio farlo io. Non è una questione di stimoli mancanti, chi mi conosce sa che, per 35 anni, il mio stimolo più grande è stato quello di poter “vivere” la Nuoto Catania ed è stato così sempre. Scelgo quindi di farmi da parte perché questo possa permettere al mio capitano, al mio vice capitano, ai miei giocatori, al mio presidente, al mio vicepresidente, di raggiungere quanto prima quella serie A1 a cui eravamo così vicini la stagione ormai passata. A loro, al mio staff, nel ringraziarli per tutto, auguro le cose migliori!

 

Ufficio Stampa Nuoto Catania SSD

Print Friendly, PDF & Email