B M – Un buon Brescia WP batte Monza

Brescia Waterpolo – Nuoto Club Monza  15-8 (5-1, 3-1, 4-4, 3-2)

BsWp: Massenza, Margotti, Bombagi, Legrenzi3 (un rigore), Maitini 5, Casanova, Tortelli 3, Stocco, Buizza 1, Boccali 3, Cammarota, Sordillo, Zavaglio. All. Sussarello.

Monza: Sabbatucci, Bommartini 1, Orsenigo 1, Borghin, Bolzoni, Ingegneri, Giorgetti, Catalano, Montrasio 2, Celli 2, Pozzi 2, Pinca, Squintani. All. Frison.

Arbitro: Alessandroni
Note: nessuno uscito per limite di falli. Superiorità, BsWp 2 su 8 più un rigore, Monza 4 su 8.
Spettatori: 100 circa.

Un Brescia Waterpolo che, finalmente, si esprime come sa, trova pochi problemi nella terza giornata del girone 2 di B maschile: a Mompiano, contro il Nuoto Club Monza, la squadra di Aldo Sussarello s’impone per 15 a 8, risultato che poteva essere più ampio e costruito grazie ad un avvio di gara molto positivo. Alla vigilia, il coach dei biancazzurri aveva chiesto di dare segni di reazione dopo due partite poco convincenti, e, almeno, nella prima parte del match, Massenza e compagni svolgono molto bene il loro compito: con una difesa attenta unita a un reparto offensivo efficace, il BsWp ci mette poco a prendere il largo, questo anche nonostante la rete ospite (a segno, Montrasio) arrivata (sul due a zero per i padroni di casa) dopo poco più di un minuto e mezzo di gioco. Nei primi due incontri di campionato, il sette bresciano aveva messo a segno otto reti, nel primo tempo di oggi, ben cinque i gol da parte biancazzurra: c’era bisogno di sbloccare una situazione un po’ incerta soprattutto a livello mentale, e, con la prova odierna, il passo avanti pare proprio essere stato effettuato. Con tre gol realizzati su ripartenze sfruttate a dovere, uno siglato alla prima superiorità e uno da boa, concretizzando un attacco posizionale portato bene in profondità, la sfida con Monza viene incanalata nella giusta direzione e poi, nel secondo periodo, ancora con una buona solidità sotto la porta avversaria, la gara va in porto con un sostanzioso più sei sui brianzoli (8 a 2, il punteggio al cambio di panchine). Maturato l’ampio margine favorevole, nel terzo tempo, il BsWp allenta la presa e Monza si rifà sotto, ma, nel prosieguo del match, rimane buona la gestione dei padroni di casa.

«Oggi l’approccio è stato decisamente buono – commenta il tecnico bresciano, Sussarello -, siamo partiti determinati e con le idee chiare su cosa fare, e così siamo riusciti a portarci avanti in modo netto. Acquisito l’ampio vantaggio, ci siamo un po’ seduti e ho rivisto alcuni errori commessi nelle precedenti uscite: sarà un motivo in più per lavorare con impegno sempre maggiore».

 

Brescia WP

Print Friendly, PDF & Email