A1 F & B M – Gli impegni del Cosenza

A1 Femminile

“È una partita da tre punti, lo sarà per noi e per loro, quindi mi aspetto determinazione e costruzione della vittoria già dal fischio d’inizio”. Marco Capanna, tecnico del Città di Cosenza, sarà impegnato domani con la sua squadra nella trasferta di Milano. L’obiettivo è vincere e l’allenatore non si nasconde. “Lo stage organizzato con l’università giapponese – confessa – è stato voluto proprio in questa fase della stagione per aggiungere alla preparazione qualcosa in più. Abbiamo lavorato bene in settimana e sappiamo di incontrare una squadra che vive di qualità ed entusiasmo. Sono consapevole però che Milano ha il nostro stesso livello, e per questo bisogna cercare una vittoria che in queste settimane abbiamo costruito con buone prestazioni. Domani però non bisogna accontentarsi, ma serve disputare una gara con pochi alti e bassi, con determinazione già dal primo minuto e con la voglia di strappare la vittoria. Loro hanno fatto molto bene in questa stagione, ma in settimana abbiamo lavorato per aggredire il match e provare a imporci nei quattro tempi e mi aspetto di vedere questa voglia in vasca domani”. Cerca sicurezze quindi Marco Capanna, contro una squadra che viaggia a quota 18 in classifica. La sua Cosenza però ha già incontrato le lombarde dimostrando che la classifica non sempre è lo specchio del risultato finale. Domani la vasca darà i suoi responsi nella gara che sarà diretta dai signori Daniele Bianco e Giovanni Lo Dico. Il match che avrà inizio alle 15 potrà essere seguito in diretta streaming sulla pagina Facebook della Kally Milano.

 

SERIE B maschile: trasferta insidiosa contro la Etna wp

Trasferta in terra di Sicilia per il Cosenza Nuoto. La gara con l’Etna Waterpolo arriva dopo la vittoria a tavolino contro il 7 Scogli ma porta in dote tante insidie. La prima, che preoccupa maggiormente il tecnico Bartucci, è questa lunga sosta forzata che non ha permesso all’allenatore di testare i progressi del suo lavoro. La seconda è determinata dall’assenza di Marco Capanna, impegnato in veste di allenatore con la Serie A femminile. A queste si aggiunge lo score degli avversari, che tra le mura amiche hanno sempre offerto buone prestazioni e che si godono i 9 punti in classifica. La gara però, è tutta da giocare, e Bartucci vuole una prova di carattere. “Le difficoltà ci saranno – afferma l’allenatore che ha preso momentaneamente il posto di Perez – ma ci siamo allenati bene in settimana. Non voglio alibi, ma cerco soluzioni alle assenze e mi aspetto una crescita del gruppo. La gara non disputata nel turno passato mi ha privato di riferimenti che solo un match può darti, ma voglio vedere una squadra in grado di giocare ogni partita come se fosse una finale. Abbiamo quattro punti, e serve questo tipo di mentalità per uscire dalla zona playout e respirare aria un po’ più pulita”. Appuntamento quindi domani alle 18. A dirigere il match sarà il signor Lauro Cafiero.

 

Cosenza Nuoto

Print Friendly, PDF & Email