A1 M – AN Brescia pronta a riprendere il proprio cammino

logo-an-brescia

Lasciate alle spalle le festività natalizie e di fine anno, archiviati gli impegni con le rispettive nazionali (Del Lungo, Nicolas Presciutti, Guerrato e Manzi, con il Settebello, Ranđelovic con la Serbia), l’An Brescia è pronta a riprendere il proprio cammino: sabato, alle 18, alla piscina di Mompiano, la squadra di Sandro Bovo riceverà il Bogliasco 1951 per l’undicesimo turno (il terz’ultimo dell’andata) di campionato. Con sei punti all’attivo, il team ligure è in piena bagarre per allontanarsi dalla zona playout (obiettivo conquistato nella passata stagione), ed è facile aspettarsi che i ragazzi di Daniele Bettini scendano in acqua disposti a giocarsi il tutto per tutto. Per le calottine bresciane, dunque, un ottimo banco di prova per recuperare in fretta il giusto spirito agonistico, cercando di esprimere nel modo più completo le migliori cose viste finora, con particolare riferimento ai tre quarti di gara con il Szolnok, ovvero l’ultimo match ufficiale disputato dall’An. Oltre che a favorire il rientro a pieno regime di Ranđelovic (per il numero 4 biancazzurro, la fine del 2016 è stata segnata dall’infortunio al timpano sinistro) e di Christian Presciutti (passato in mezzo a un brutto attacco influenzale), la partita di sabato servirà anche per preparare al meglio le importantissime (soprattutto la prima) trasferte della settimana prossima, ovvero quella di mercoledì in casa dell’Orvosi Budapest per la quarta giornata di Champions, e quella di sabato 21 per la sfida alla Pro Recco nella storica piscina genovese di Albaro.

«Ripartiamo con tanta voglia di giocare – a suonar la carica è capitan Presciutti -: anche se, per vari motivi, durante la pausa natalizia, il gruppo non è stato sempre unito, ci siamo allenati bene e con intensità, e vogliamo assolutamente salutare l’anno nuovo nella maniera migliore. Se è vero che Bogliasco è distante, da noi, in classifica, è altrettanto vero che non abbiamo nessuna intenzione di prendere il match di sabato sottogamba: fin dalla prima azione, cercheremo di riprendere il ritmo partita, facendo leva sulle nostre principali caratteristiche di gioco, a partire dalla difesa basata su tanta grinta e concentrazione. L’incontro con il Bogliasco ci avvicina alle due grandi sfide della settimana a venire e anche per questo dobbiamo, e vogliamo, esprimere il nostro potenziale».

 

Ufficio Stampa AN Brescia

Print Friendly, PDF & Email