A1 M – La Busto Bpm Sport Management ospita in casa la Rari Nantes Savona

Luca Damonte

Busto Arsizio (VA),19ottobre 2018– Tornerà a tuffarsi in vasca domani alle ore 18.00 la Busto Bpm Sport Management, con i Mastini che per la seconda giornata del campionato di serie A1 maschile ospiteranno alle Piscine Manara di Busto Arsizio la Rari Nantes Savona. Dopo la bella vittoria all’esordio di sabato scorso al Foro Italico contro Roma e poi a quella storica ottenuta mercoledì, sempre in casa, contro i Campioni d’Europa dell’Olympiacos Pireo, la formazione bustocca è dunque pronta a tornare in vasca per la prima gara casalinga della nuova stagione del massimo campionato. Avversaria sarà, come detto, la Rari Nantes Savona formazione vittoriosa all’esordio della scorsa settimana, grazie al 7-5 rifilato alla Rari Nantes Florentia. La compagine ligure, l’ex squadra del Mastino da qualche mese diventato bustocco Luca Damonte (il giocatore classe 1992 ha giocato alla Rari Nantes Savona dal 2007 al 2010, poi dal 2011 al 2015 vincendo la Coppa Len nella stagione 11/12 e poi dal 2016 fino allo scorso maggio), ha mantenuto parte del blocco dei giocatori della scorsa stagione. Le uniche novità sono state quelle dell’attaccante Giacomo Novara arrivato dal Torino ’81 e del centroboa Filippo Corio ex della Rari Nantes Imperia.

Info e biglietti: la gara tra Busto Bpm Sport Management e Rari Nantes Savona si giocherà, come detto, domani alle Piscine Manara di Busto Arsizio (Via Manara, 13 – Busto Arsizio VA) con il via fissato alle ore 18.00. Sarà possibile acquistare i biglietti a partire dalle ore 17.00 direttamente presso le casse dell’impianto.

Marco Baldineti (allenatore Busto Bpm Sport Management): “Abbiamo già messo da parte l’euforia di mercoledì (vittoria contro i campioni d’Europa dell’Olympiacos Pireo), perché anche se è stata una grande impresa ancora non abbiamo fatto nulla. Per ora una vittoria fine a se stessa, ma che sicuramente ci dà motivazioni per credere che possiamo fare un buon anno. Per quello che riguarda Savona rispetto all’anno scorso hanno perso giocatori importanti, ma certamente hanno ancora i loro punti di forza e sono una buona squadra. Quest’anno per noi non sarà facile perché avremo tanti impegni ravvicinati e dovremo gestire la cosa soprattutto da un punto di vista mentale perché ci succederanno cose belle e cose meno belle: festeggeremo la sera quando riusciremo a centrare una vittoria e ripenseremo a cosa non avrà funzionato, quando arriverà una sconfitta, ma sempre con l’obiettivo di ripartire, analizzare le cose e migliorare e dovrà essere questa la nostra mentalità”.

 

Roberto Nardella
Ufficio Stampa Sport Management

Print Friendly, PDF & Email