A2 M – Davide Cesini alla Vela Ancona


Altro bel colpo di mercato per la Vela Nuoto Ancona, che s’è assicurata per la prossima stagione il mancino Davide Cesini, ex Imperia. La rinuncia al campionato da parte della società ligure ha riaperto le trattative tra il giocatore, anconetano classe 1988 e cresciuto nelle file della Vela, e la sua società di origine. La sua città, la società con cui ha giocato fino al giorno in cui s’è trasferito in Liguria: Davide Cesini non lo ha mai dimenticato e, tra le numerose opportunità che sono nate in seguito alle vicissitudini societarie dell’Imperia, il mancino ha scelto di tornare a giocare per Ancona. Insieme a tanti ragazzi più giovani di lui, già visti, affrontati e misurati nella doppia sfida del campionato scorso. Resterà a vivere, a lavorare e ad allenarsi in Liguria ma si unirà alla squadra prima delle partite di campionato. Davide Cesini, che nelle ultime nove stagioni – di cui sei in A1 – ha giocato con Imperia, Nervi, Como e Savona, è il terzo giocatore a raggiungere la Vela Nuoto Ancona in questa pre-season, dopo il centroboa ligure Lorenzo Barillari, classe 1988 come Cesini, e la giovane promessa pugliese Alessandro Casieri, classe 1999.
“L’operazione Cesini è nata dai contatti che abbiamo sempre mantenuto con lui ogni anno – spiega il coach dorico, Igor Pace -. Proviene dalla nostra società, è un atleta che ho allenato durante tutto il percorso in cui ha giocato nelle nostre giovanili, quindi gli sono particolarmente legato e affezionato. Un mancino sicuramente importante per noi, un giocatore che a quasi trent’anni ha giocato per numerose stagioni ad alti livelli in A1, che fa molto bene entrambe le fasi, soprattutto quella difensiva e di impostazione dell’attacco. Per noi un elemento indispensabile per una serie di equilibri. Quando è sorta la questione dell’Imperia ci siamo sentiti, ci è venuta in mente questa soluzione un po’ particolare, cioè che resti in Liguria ma giochi con noi. Solo perché è Davide e solo perché lo conosco così bene, abbiamo accettato entrambi di condurre in porto questa cosa. E speriamo anche che questo sia un approccio positivo per un suo possibile ritorno futuro ad Ancona”.
“Ultimamente avevo trovato tranquillità a Imperia, per ragioni sia di affetto che lavorative – aggiunge Davide Cesini -, ma dopo il problema sorto alla Rari Nantes, e visto che ho ancora voglia di continuare a giocare, ho riparlato con Igor ed è nata questa opportunità anconetana. Sarà una specie di part-time: mi alleno qui, dove lavoro, e giocherò tutte le gare con i compagni, facendo uno o due allenamenti prima della partita di campionato. Sono molto soddisfatto di questa scelta, è bello tornare dove sono cresciuto, anche se dei ragazzi che giocavano con me oggi non ce n’è più nessuno. Questi giovani un po’ li conoscevo, un po’ li sto conoscendo bene ora, sarà una bella esperienza che speriamo vada per il meglio. Nel recente torneo di Bari ho giocato le prime tre partite con la Vela, ricevendo segnali positivi. C’è tanta gente molto desiderosa di fare bene, non eravamo al completo e non siamo ancora al meglio, ma intanto abbiamo visto dove dobbiamo lavorare e le cose da migliorare”.

 

 

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona
Giuseppe Poli

Print Friendly, PDF & Email