A2 M & F – Carpisa Yamamay Acquachiara a Messina, Ach Girls in casa del Volturno

A2 MASCHILE
Superata l’emergenza (adesso all’appello manca soltanto Julien Lanfranco) la Carpisa Yamamay Acquachiara è partita stamattina alla volta di Messina, dove domani alle ore 14 (arbitri Baretta e Luciani) affronterà un Cus Unime “che sta attraversando un ottimo momento di forma – sottolinea il tecnico biancazzurro Mauro Occhiello – e che dunque rappresenta per noi un ostacolo molto difficile, considerato anche e soprattutto il valore di questa squadra”.
Tozzi e compagni proveranno a tornare a casa con un risultato positivo sulla scia dell’entusiasmo per lo splendido successo casalingo di sabato scorso contro il Telimar Palermo che ha fatto compiere all’Acquachiara un balzo forse decisivo verso la salvezza. “Quanti punti occorreranno nelle ultime sei giornate per farcela? Non sono abituato a fare certi tipi di calcoli – risponde Occhiello -. Certo è che un risultato positivo a Messina costituirebbe in tal senso un importantissimo passo avanti”.
Nella gara del girone d’andata a S.Maria Capua Vetere la Carpisa Yamamay giocò alla pari con il Cus Unime con una gara molto positiva, ma nel quarto tempo fu sorpassata (6-7) da una doppietta di Sacco, il capocannoniere del Cus Unime con 25 gol finora. In doppia cifra in casa messinese ci sono anche Klikovac (24), l’ex acquachiarino Steardo (21), il centro Parisi (18) e Cusmano (16), a testimonianza del grande potenziale offensivo di cui dispone la squadra allenata da Naccari.
Il match Cus Unime-Acquachiara sarà trasmesso in diretta streaming sulla Pagina Facebook del club messinese al seguente link: https://www.facebook.com/piscine.cusunime/?__tn__=%2Cd%2CP-R&eid=ARBbx9u4eb6E_z9QLoDuOuxrL-Nr9P_hqiJQDxj4E5Ae4JYF3-dgRU4mnjpKVBEQvG_rxVnUUc0ysyam

A2 FEMMINILE

Sei giornate al termine della regular season, tre posti disponibili nei playoff, attualmente occupati nel girone Sud da Vela Ancona (34), Acquachiara (29) e Sporting Flegreo (27). Partecipa alla corsa anche il Cosenza, attualmente attardato a quota 23.
Fare pronostici non è mai prudente, ma le indicazioni date dal campionato finora affermano che per il primo posto ci sarà poco da fare: difficilmente la Vela Ancona se lo farà sfuggire. Per la seconda posizione è leggermente favorito lo Sporting Flegreo, che ha due punti in meno rispetto alle biancazzurre di Damiani ma un calendario meno complicato nelle ultime sei giornate. E, inoltre, la possibilità di giocare lo scontro diretto con le Ach Girls in casa.
Un eventuale terzo posto (e la partecipazione ai playoff per la terza stagione consecutiva) rappresenterebbe comunque un traguardo importante per una squadra come l’Acquachiara che ogni settimana è alle prese con problemi di formazione causa impegni di lavoro. Barbara Damiani nel derby campano con il Volturno di domenica pomeriggio a S.Maria Capua Vetere (ore 12, arbitro Rotondano) dovrà fare a meno di Acampora, Iavarone e Migliaccio. Assenze importanti perchè, al di là del valore delle tre biancazzurre, l’Acquachiara si troverà di fronte un Volturno che ha bisogno di punti-salvezza e che tra le mure amiche vanta un rendimento notevolmente superiore rispetto alle gare in trasferta.

 

Mario Corcione
Acquachiara

Print Friendly, PDF & Email