A2 M – La Barbato Design Ancona vince anche in Sardegna


Promogest-Barbato Design Vela Ancona 4-10 (2-0, 1-5, 1-2, 0-3)

Promogest Quartu S.Elena: Morleo, Pintor, Maresca 1, Calli 1, Curgiolu 1, Matta, Contini, Minopoli, Panico, Ruggeri, Licata 1, Deidda, Lai. All. Pettinau.

Barbato Design Vela Ancona: Bartolucci E., Casieri, Pugnaloni, Pantaloni 1, Breccia, Pieroni, Simo, Dipalma, Barillari 1, Bartolucci D. 2, Sabatini 1, Cesini 4, Alessandrelli 1. All. Pace I.

Arbitri: Rovandi e Savino.
Note: sup. num Promogest 0/8, Vela 3/7; uscito per falli Breccia nel IV t.

Quartu – Ancora un successo, il quinto consecutivo per la Barbato Design Vela Ancona, che soffre un tempo poi ritrova i suoi ritmi di gioco e finisce per vincere 10-4 nella vasca sarda contro la Promogest ultima in classifica. A salvezza acquisita una settimana fa i dorici dimostrano di avere ancora voglia di giocare e di vincere e lo fanno bene anche in trasferta a Quartu Sant’Elena, concedendo poco più d’un tempo agli avversari (3-0) e piazzando poi un lungo break 1-10 che, di fatto, è un monologo anconetano. Curgiolu, Calli e Maresca portano la Promogest sul 3-0, quindi la Vela reagisce e comincia a giocare come sa, cinque gol di seguito nel secondo tempo, realizzati da Bartolucci D. (doppietta), Cesini (doppietta) e Alessandrelli. E dopo il cambio di campo ancora due gol dorici con Cesini in superiorità e Barillari per il 3-7, la Promogest tenta una reazione e va a segno con Licata, quindi riprende il monologo anconetano che nell’ultimo tempo porta la firma di Cesini in superiorità, Pantaloni e Sabatini. A fine gara il tecnico anconetano Igor Pace commenta così la prova dei suoi: “Se sabato scorso è stata la miglior partita dell’anno, questa è stata una delle peggiori, brutta prestazione, almeno all’inizio, cominciata male, soprattutto in difesa, con tanta fatica in attacco, nel primo tempo non abbiamo mai tirato in porta. Poi chi è abitutato a giocare tante partite, come Cesini e Barillari, ci ha dato un po’ la scossa, e alla fine è stata una prestazione come volevamo. Inoltre, nel miglior momento della Promogest è salito Edoardo Bartolucci e la partita ha girato in nostro favore. Quinta vittoria consecutiva, però, non male, questo è ciò che volevamo”.

 

Foto: un momento della gara di andata tra Vela e Promogest

 

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona

Giuseppe Poli

Print Friendly, PDF & Email