A2 M – La Barbato Design Vela Ancona chiude con una sconfitta in Sardegna


Promogest Quartu S.E-Barbato Design Vela Ancona 15-7 (4-2, 3-1, 5-4, 3-0)

Promogest Quartu S.Elena: Cavo, Coluccia 1, Licata, Mugnaini 2, Cannas 3, Maresca 2, Pagliara 1, Vuleta 3, Deidda, Cambiaso 3, Calli, Pelleraro R., Postiglione. All. Pettinau.

Barbato Design Vela Ancona: Bartolucci E., Pugnaloni, Spadoni 2, Pantaloni, Baldinelli, Delle Monache, Simo 1, Messina, Perciballe, Bartolucci D., Sabatini 1, Pieroni 2, Cardoni 1. All. Pace.

Arbitri: Fusco e Minelli.
Note: sup. num. Promogest 5/6, Vela Nuoto Ancona 2/13 + un rigore sbagliato; nessuno uscito per limite di falli; osservato un minuto di silenzio in memoria di Gabriele Pomilio.

Quartu S.Elena – Si conclude con una sconfitta la stagione regolare per la Barbato Design Vela Ancona, che a Quartu Sant'Elena si arrende per 15-7. Difficile per coach Igor Pace mantenere la squadra – che ha conquistato la salvezza diretta con due turni di anticipo – concentrata a sufficienza per i quattro tempi e riuscire, così, a intimorire, davanti al proprio pubblico, i sardi quarti in classifica. Gli anconetani schierano Edoardo Bartolucci in porta, lo scorso anno con la calottina della Promogest, e insieme a lui coach Igor Pace dà spazio e minutaggi anche a chi, durante la stagione, ha giocato meno. La Vela resta in partita sino al temporaneo 4-3, gol realizzato dal capitano Simo in apertura di secondo tempo, quindi la Promogest prova l'allungo, 7-3 al cambio di campo. La Vela si rifà sotto con Spadoni e Pieroni (7-5), ma alla fine del terzo tempo paga nuovamente 5 lunghezze, 12-7 per i sardi che nell'ultimo parziale arrotondano il successo contro i dorici con la testa già in vacanza. La classifica conclusiva dellla serie A2 maschile, girone nord, per la stagione regolare vede dunque prima la Rari Nantes Florentia a pari merito con la Rari Nantes Imperia (seconda per differenza reti), dietro la Promogest che raggiunge il Lavagna, ma con i sardi quarti per gli scontri diretti. Queste le quattro squadre che accedono ai playoff. Dorici ottavi per scontri diretti sul Crocera Stadium, che però si salva direttamente, come la Vela. Brescia retrocesso, ai playout Sori e Chiavari. Per la Barbato Design Vela Ancona, dopo aver ottenuto da matricola uno storico risultato per la città e per le Marche, quello cioè della permanenza in A2 maschile, è già tempo di pensare alla prossima stagione.

Foto: un momento della gara di andata tra Vela e Promogest alla piscina del Passetto

 

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona
Giuseppe Poli

Print Friendly, PDF & Email