A2 M – Roma 2007 Arvalia – RN Salerno 6-9

Fiorillo

 

Roma 2007 Arvalia 6 –  RN Salerno 9 (3-1, 2-3, 0-2, 1-3)

Roma – Piscina dei mosaici del Foro Italico – ore 15.00

Considerando che nella partita di oggi erano in palio punti pesanti sia per la promozione che per la retrocessione, sarebbe stato opportuno previlegiare nella designazione “persone” con maggiore esperienza, invece così non è stato, mortificando di fatto la pallanuoto. La partita era instradata in una disputa corretta dove di certo l’agonismo non mancava e dove la Roma 2007 Arvalia nei primi due tempi aveva dettato i ritmi del gioco, dopo di ché al cambio di campo situazioni analoghe a distanza venti metri venivano valutate con criteri diversi, penalizzando pesantemente l’andamento dell’incontro nei confronti dei padroni di casa che stavano conducendo la partita.

Dispiace vedere bistrattato lo sport per cui ogni giorno ci sacrifichiamo, dispiace vedere i tifosi sugli spalti di diversi colori, fortunatamente corretti ed educati, andare via perplessi dopo aver visto “scelte” inspiegabili ed al di fuori della logica e delle regole sportive.

Non ce ne faremo mai una ragione, ma dobbiamo necessariamente voltare pagina, una pagina buia soprattutto per la pallanuoto.

 

Forza ragazzi!

 

Tabellino

Roma 2007 Arvalia: Washburn, Bogni, Re 1, Fiorillo 1, Mazzi 1, De Vecchis, Di Santo, Perciballe, Sacco 1, De Vena, Spiezio 1, Letizi, Faiella 1. T.P.V. Ciocchetti Cristiano

RN Salerno: Santini, Luongo M. 3 (1 rig.), Agostini, Polifemo, Scotti Galletta, Gallozzi, Ragosta, Cupic 3, Saviano, Parrilli 2, Spatuzzo 1, Pica, Lauria. T.P.V. Citro Matteo

Arbitri: Marongiu Alessandro – Romolini Francesco.
Superiorità: Roma 2007 Arvalia: 0/9 (0%); RN Salerno: 3/10 (30%) + 1TR (1/1)
Successione: 0-1,3-1,3-2,4-2,4-3,5-3,5-6,6-6,6-9.
Note: espulsi Ciocchetti (tecnico R) e Di Santo (R) per proteste nel terzo tempo, Letizi (R) per proteste nel quarto tempo.
Spettatori: 100 circa.

 

 

Vincenzo Donati

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email