A2 M – Sconfitta esterna per la Tgroup Arechi

Il Muri Antichi si impone 13-10

Non basta un quarto tempo di orgoglio alla Tgroup Arechi per uscire con un risultato positivo in Sicilia. La compagine allenata di Milic è costretta a cedere il passo al Muri Antichi con il punteggio di 13-10, ritornando così pericolosamente vicino alla zona play-out distante solo un punto.

Sostanzialmente la Tgroup Arechi ha pagato l’approccio al match, subendo un passivo di 3-1 già al primo quarto e non riuscendo nella seconda frazione a recuperare il gap di svantaggio. Addirittura, sfruttando al meglio le superiorità numeriche, il Muri Antichi è riuscito a portarsi  anche sul 6-2, prima dell’acuto finale di Baldi che ha ridotto parzialmente il passivo.

Ancora peggio la terza frazione dove il solo Pasca, due reti per lui, è riuscito a contenere la verve dei padroni di casa che hanno chiuso anche il penultimo tempo di gioco con un break vincente. 10-5 ed ultimi otto minuti di gara quantomeno per salvare l’onore. La Tgroup Arechi riesce a ridurre il passivo con G. Esposito, Lobov (2) e Pasca (2). Troppo poco e, soprattutto, troppo tardi per provare il miracolo. Il Muri Antichi ha controllato il match e con Zovko (2) e Belfiore ha chiuso la contesa sul 13-10.

Muri Antichi – Tgroup Arechi 13-10 (3-2, 3-2, 4-2, 3-5)

Tgroup Arechi: Panza, Sanges, Giordano, G. Esposito, Pasca, C. Esposito, Spinelli L. Iannicelli, Lobov, De Rosa, Massa, Baldi, Apicella. All: Milic

Reti: Pasca 4, Lobov 3, G. Esposito 1, Baldi, C. Esposito

Uscito per limite di falli Castagna (Muri Antichi) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Muri Antichi 5/12 + due rigori, Arechi 3/11. Spettatori: 200 circa. Espulso per gioco violento Giordano (Arechi) nel secondo tempo. Ammoniti il tecnico Puliafito (Muri Antichi) nel primo tempo e il tecnico Milic (Arechi) nel secondo tempo.

 

 

Responsabile area comunicazione

Armando Iannece

Print Friendly, PDF & Email