Aquademia Velletri News

SERIE C Argentario– Aquademia Velletri : 3-3 (0-1, 1-0, 1-0, 1-2).

Aquademia: Candidi ,La Rosa, Marinache, Brendaglia, Fantozzi, Bignardelli, Giovannini, Tubani(1), Mancini, Zavattini, Meccariello, De Luca(1), Fava(1) – mister Formica Stefano

L’Aquademia Velletri impegnata in una trasferta dura, si è dimostrata all’altezza della situazione in questa partita complicata visto anche la giovane età media dei gialloblu e le assenze di alcuni giocatori importanti della squadra. Parte subito bene la compagine gialloblu che chiude il primo tempo in vantaggio con un rigore concesso a favore di Bignardelli e realizzato da un ottimo De Luca. Da qui parte la reazione della compagine toscana che viene controllata bene fino alla metà del secondo tempo poi una disattenzione fa pervenire il pareggio con un tiro da lontano che coglie impreparato il portiere Candidi il quale, si era distinto in ottimi interventi fino a quel momento. Dopo aver sprecato molte occasioni l’Aquademia passa in doppio svantaggio tra la fine del terzo tempo e l’inizio del quarto.

Pronta la reazione dei ragazzi Aquademia che seppur in svantaggio di due reti, reagivano con caparbietà e ottime trame di gioco che portavano al gol prima Tubani con un gran tiro dai 5 metri e poi Fava, con una conclusione angolata che riusciva a beffare il pur bravo portiere dell’Argentario.

“Questa prestazione ci fa ben sperare per il prosieguo del campionato – dichiara a fine partita il mister Formica – sperando che presto ci porti in posizioni più tranquille della classifica. Credo molto in questo gruppo di giovani che solo con il lavoro e con la dedizione, potrà sicuramente toglierci delle soddisfazioni.

Adesso testa alla partita di sabato 7 aprile, prima giornata di ritorno contro l’Athlon Roma, altra sfida impegnativa ma comunque alla portata dell’Aquademia.”

 

UNDER 15 Anzio N e PN – Aquademia Velletri: 2-6. (0-1, 2-1, 0-1, 0-3)

Aquademia:Carletti,Pietrini,Gasbarra(1),Vitillo,Moscariello(2),Crimaudo(1),Tagliaferri,Cava,Bastianelli,Ferracci, Zomparelli(2),Del Signore,Abbafati,De Marzi, Bianchi – mister De Paolis Mauro

Dimostrazione di forza della categoria Under 15 chiamata a misurarsi contro un quotato Anzio, secondo in classifica. Attraverso una prestazione convincente, ben diretta dal coach De Paolis, l’Aquademia è riuscita ad imbrigliare fin da subito le trame di gioco degli anziati e ad assicurarsi il risultato che le ha permesso di acquisire il momentaneo secondo posto. La squadra parte attenta in difesa ed in attacco, riesce a far girare la palla senza mai lasciare il fianco agli avversari. Il primo tempo 0-1 si chiude con un rigore assegnato a Zomparelli. Nel secondo tempo si fa sotto l’Anzio ma nel suo momento migliore, subisce con un bellissimo gioco corale finalizzato al volo da Moscariello. L’orgoglio della squadra di casa viene premiata con 2 gol realizzati in contropiede che permettono all’Anzio il momentaneo pareggio. A dimostrazione di una acquisita maturità da parte dei ragazzi, L’Aquademia non si scompone riuscendo sistematicamente a neutralizzare gli attacchi avversari e chiude il terzo tempo in vantaggio con Gasbarra. Il quarto tempo si chiude con un parziale di 0-3 (Crimaudo, Moscariello e Zomparelli) che chiude definitivamente le velleità dell’Anzio. “Nulla da rimproverare oggi ai miei ragazzi dice il mister De Paolis , sono soddisfatto, alcuni di questi ricordo provenienti dalla categoria inferiore U13. I ragazzi hanno ben assimilato il mio concetto di gioco di squadra. Oggi è superfluo parlare della prestazione dei singoli, la cosa che più mi ha colpito è il gioco corale messo in campo da tutti anche da quelli che sono subentrati dalla panchina. Ora pensiamo a lavorare subito sodo per la prossima partita del 22 aprile contro Rn Frosinone per confermare che ci siamo anche noi per le vette alte della classifica”.

UNDER 13

Torneo Internazionale Calcaterra Challenge dal 29 marzo al 01 aprile – Civitavecchia (Rm)

Aquademia Velletri: Carletti, Gasbarra, Bastianelli, Ferracci, Del Signore, Abbafati, Bianchi, Battisti, Cioeta, Di Lorenzo, Mariani, Ciampricotti, Nanni – mister Altrini Maria

L’Aquademia Velletri con un eccellente piazzamento al 5° posto finale, ha partecipato al consueto Calcaterra Challenge, manifestazione d’elitè che oramai è considerata dagli addetti ai lavori, il vero punto di riferimento della categoria U13 e che quest’anno ha visto primeggiare la “corazzata” Roma Vis Nova. Il torneo internazionale che vede impegnate 32 squadre darsi battaglia per 4 giorni nell’impianto Pala Enel di Civitavecchia, viene organizzato dai due germani Roberto ed Alessandro Calcaterra, campioni ed olimpionici indimenticati della pallanuoto italiana.

I ragazzi hanno tutti ben figurato chiudendo di prepotenza il girone C al primo posto con 6 partite vinte ed una pareggiata (con il San Mauro). Hanno incontrato in ordine la Roma Waterpolo, San Mauro Nuoto, Sliema Asc Malta,Onda Blu Dalmine, RN Florentia, CC Napoli Jr e RN Sori.

Carletti Simone

A seguire, approdati agli ottavi, i ragazzi del coach Altrini riuscivano a piegare con un convincente 8 a 2 il Wp Bari ed a passare ai quarti di finale, dove purtroppo però, incontravano il Bogliasco squadra ben messa in campo e che riusciva ad avere la meglio (8 a 5) accedendo alle semifinali. La compagine Veliterna incontrava vincitrice 5 a 2 la Plebiscito Padova e poi per l’assegnazione del 5° posto assoluto, incontrava la Roma Waterpolo riuscendo ad imporsi con un risultato di 3 a 2. L’Aquademia ha visto come protagonista il portierino Carletti Simone che a fine manifestazione, è stato premiato dalla giuria come il migliore portiere del torneo. “Questo ci rende orgogliosi, dice raggiante il coach Altrini, non è un caso essere arrivati quinti in un torneo così prestigioso e dove non esistono squadre di basso livello. E’ stato un risultato eccezionale che premia il lavoro svolto da una squadra finalmente coesa. Voglio sottolineare la valenza del premio dato a Carletti, che è un giovane portiere di ottime speranze e che Aquademia si tiene ben stretto, così come voglio evidenziare la crescita tecnica di Gasbarra, Ferracci, Bastianelli, Del Signore, Abbafati, Bianchi e di tutti gli altri anche se sono al primo anno nella categoria U13 ma che ci lasciano essere ottimisti se le basi di partenza sono queste. Inoltre, tengo a ringraziare il supporto dato a me ed alla squadra dall’impeccabile dirigente Sandro Abbafati, dallo sponsor FC Motors nonché, spendere due parole per i fratelli Calcaterra, campioni fuori e dentro ĺ’acqua, sempre in cerca di innovazioni e nuove idee per lo sport che li ha visti protagonisti per una vita, sono straordinari. Io ho visto crescere partita dopo partita i nostri ragazzi ed ho visto il lavoro eccellente che altri tecnici realizzano su questa categoria. Grazie Alessandro e grazie Roberto! Quattro giorni di pallanuoto, tanta esperienza in più, tanta bella pallanuoto. Ah! dimenticavo… chapeau alla Roma Vis Nova. Ora chiudiamo sorridenti il periodo di Pasqua con questo bel risultato e ci ributtiamo fin da subito a pensare alla prossima partita di campionato U13 perché, sono sicura, ne vedremo delle belle.”

 

Aquademia Velletri

Print Friendly, PDF & Email