Aquademia Velletri News

SERIE C
Aquademia Velletri –Roman Sport City Pomezia: 4-3 (1-1, 1-0, 1-1, 1-1).

Aquademia: Candidi, LaRosa(1), Marinache(1), Brendaglia, Comuzzi, Carosi, Giovannini, Bignardelli, Gallo, Zavattini, Meccariello(2), De Luca, Fava – mister Formica S.

Partita al cardiopalma nella piscina comunale di Anzio tra l’Aquademia e la Roma Sport City come si evince dai parziali, con i gialloblu che cercano i tre punti necessari per proseguire la striscia positiva delle ultime partite. Parte bene l’Aquademia con un bellissimo gol di Marinache subito risposto dalla Roman con un gran tiro da fuori. La partita prosegue sulla falsa riga del primo tempo che vedrà la realizzazione di Meccariello per il parziale vantaggio dell’Aquademia. La partita è bella ma sempre dal risultato in bilico, difatti risponde nel terzo tempo la squadra pometina andando a segno ma c’è subito la pronta risposta dell’ottimo Meccariello che riporta l’Aquademia in vantaggio. Nel quarto tempo la Roman acciuffa il pareggio ma sull’uomo in piu’ subisce la rete dell’esperto La Rosa che chiude i giochi per 4 a 3 a favore dei veliterni. Mister Formica a fine partita è soddisfatto solo del risultato ma non del gioco espresso dai propri ragazzi infatti ha sottolineato il merito della squadra avversaria che fino all’ultimo è riuscita a tenere il risultato in bilico. Da far presente la correttezza delle due squadre scese in acqua, merito anche della grande amicizia e stima reciproca che  lega le due società. Da lunedì testa alla prossima partita che vedrà i ragazzi impegnati nella difficile trasferta di Latina contro l’Antares.

 

U17 :  Aquademia Velletri –Waterpolis Lariano: 6-3 (1-1, 1-1,1-0,3-1).

Aquademia: Mastrantonio,Marinache(1),Mancini(1),Bastianelli(1),Margani,Baroni,Pontecorvi(1),

Fantozzi,Ficociello,Peretti,Antonetti, Zomparelli (2) – mister M. De Paolis.

Avvincente derby tra l’Aquademia Velletri e la Waterpolis Lariano, ove i gialloblu hanno la meglio e si aggiudicano la partita con il risultato di 6 a 3 che fa ben sperare per il futuro.

Il primo tempo si chiude in parità, dove al gol di Zomparelli segue subito la marcatura della squadra ospite. Il secondo tempo, giocato da entrambe le compagini in maniera decisa e nervosa, si apre con una marcatura di Mancini ma c’è subito una pronta risposta della Waterpolis per il momentaneo 2 a 2.  Nel  terzo tempo il gioco fra le due squadre si fa sempre più incalzante ma in sostanziale equilibrio fino a 17 secondi  dalla fine, quando l’Aquademia  riesce a finalizzare con un’azione di Pontecorvi . Nell’ultimo quarto i veliterni riusciranno a blindare il risultato a proprio favore tramite le finalizzazioni vincenti di Bastianelli, Zomparelli e Marinache e solo verso la fine della partita,  subiranno un gol dalla Waterpolis. Queste le parole del mister De Paolis a fine partita – “sono contento per la vittoria di oggi perché ho intravisto margini di crescita della squadra sebbene, in alcune occasioni, ho visto prevalere il nervosismo da parte dei ragazzi per cui non posso essere ancora soddisfatto al 100% per il gioco espresso”.

 

UNDER 13 Aquademia Velletri –Athlon Roma (2-1, 4-0, 0-0, 2-0).

Aquademia:Carletti,Nanni,Pietrini,Gasbarra(2),Bastianelli(1),Ferracci(3),Del Signore(2),Abbafati,

Bianchi,Battisti,Cioeta,DiLorenzo,Mariani,Maggiore,Ciampricotti – mister Altrini M.

Dopo l’ottimo 5° posto ottenuto su 32 squadre partecipanti al Torneo Calcaterra Challenge di Civitavecchia, riprende il campionato dei ragazzi U13 dell’Aquademia con una vittoria per 8 a 1 sulla compagine dell’Athlon, che permette ai veliterni di agguantare il momentaneo terzo posto in classifica del girone 1. Partita senza storia dove nel primo tempo vede le marcature di Gasbarra e Del Signoree la pronta risposta dell’Athlon che accorcia le distanze. Nel secondo tempo i gialloblu dilagano con quattro marcature rispettivamente di Ferracci che finalizza due suoi ottimi contropiedi ed a seguire il gol di Del Signore equello diGasbarra.Il terzo tempo viene condotto dalle due squadre in sostanziale parità di gioco e dove è lampanteil calo mentale e fisico dell’Aquademia. Ad inizio quarto tempo Mister Altrinisi vede costretta ad effettuare alcuni cambi e striglia la squadra ad essere più concentratae meno svogliata nella costruzione del gioco. Difatti, riprende l’ultimo tempo che viene chiuso con una marcatura di Bastianelli e poi quella di Ferracci. Così a fine partita il coach Altrini: “oggi, anche se abbiamo vinto meritatamente la partita, non posso essere contenta per il gioco espresso e per il comportamento della squadra che dopo i primi due tempi ha letteralmente staccato “la spina”. Io pretendo da tutti i ragazzi sempre un impegno costante sia negli allenamenti che nelle partite.”

 

Aquademia Velletri

Print Friendly, PDF & Email