Aquademia Velletri News

Under 17

AQUADEMIA NEWS – I risultati della settimana

SERIE C: AQUADEMIA-VOLTURNO 7-7 (parziali 2-3; 2-1; 2-1; 0-1).

Aquademia: Passeretta, Tubani, Esposito, Ranaldi, Brendaglia, Carosi(4), La Rosa (3), De Matteis, Bignardelli, Mattoccia, Pontecorvi, Antonetti, Fantozzi L. – TPV: M. Gubitosa.

Prestazione incolore per la formazione Aquademia che opposta all’ottimo Volturno, non riesce ad andare oltre il pareggio. In formazione ampiamente rimaneggiata e con assenze pesanti, inizia male la partita per la formazione gialloblù che al termine del primo periodo è già sotto di 3 a 1, approcciando male alla partita sia dal punto di vista tattico che mentale. Fase di equilibrio nei due periodi centrali con parziali di 2-2 ed 1-1, con i campani che cercano di gestire con successo il vantaggio e la squadra di casa che, pur macinando gioco, non riesce a finalizzare in maniera proficua. Cambio deciso di tendenza nel quarto tempo dove il parziale di 3-1 in favore dei laziali riequilibra le sorti dell’incontro. Una giornata non proprio positiva per i ragazzi di Gubitosa, che dovranno lavorare molto in settimana per colmare le mancanze tattiche e soprattutto mentali mostrate contro il Volturno.

Under 17

Under 17: Aquademia – Latina 3-5

Aquademia U15: Mastrantonio, Vitillo, Favale, Crimaudo, Ficociello, Fantozzi G. (1), Peretti, Cava, Gasbarra (1), Moscariello (1), Pontecorvi, Del Signore, Adipetro. TPV: M. De Paolis.

Bella partita, intensa con una prima parte dominata dal Latina-Anzio che pare possa far sua l’intera posta senza grandi problemi. Nella seconda metà è l’Aquademia che prevale, aggiustando la fase difensiva e diventando più pungente nella fase offensiva riapre di fatto l’incontro. Raggiunto il 5 a 3 non riesce però a finalizzare diverse occasioni nel finale dell’incontro, mancando il gol nei minuti finali della partita e vanificando di fatto lo sforzo prodotto deve cedere il passo alla Latina Pn “Una buona partita – per il tecnico De Paolis a fine partita – giocata con intensità da entrambe le formazioni. Un arbitraggio che a mio avviso ha permesso un po’ troppo e che nel momento chiave della partita non ci ha certamente favorito. Al di là del risultato della partita vedo un bel gruppo, che lavora molto bene, con serenità e questa è la cosa fondamentale. In una formazione rimaneggiata, hanno giocato con efficacia e grande personalità, non come semplici comparse, i più giovani, classe 2004 e 2005, perfettamente integrati nel gruppo dei più grandi che li hanno aiutati e supportati, mostrando doti tecniche e tattiche invidiabili. Tutto ciò per la filosofia Aquademia è positivo, a prescindere dal risultato, che resta tuttavia un elemento fondamentale.”

Under 13. Aquademia – Alma Nuoto 10-4

Aquademia U13: Pungitore, Scaccia, Pietrini M., Battisti, Ciampricotti (3), Di Lorenzo S., Abbafati (3), Taglioni, Cerrocchi (4), Polli, Gili, Sigurani, Gubitosa. TPV: M. Altrini.

Bella prestazione per i giovani di Altrini, unica formazione a portare in cascina l’intera posta in palio, in questo lungo weekend di pallanuoto in casa Aquademia. Partenza in sordina e fase di studio nel primo periodo per entrambe le formazioni, con il risultato che si sblocca soltanto nel secondo tempo. La parte centrale dell’incontro è un monologo gialloblù con l’Alma che cerca di limitare i danni e che soltanto nell’ultima frazione di gioco riesce a accorciare le distanze limitando il passivo. “Una prova convincente – dice soddisfatta il tecnico Altrini – che mostra i miglioramenti dei singoli negli aspetti tecnici individuali, ma anche di amalgama dell’intero gruppo. In questa categoria è infatti fondamentale l’integrazione dei ragazzi già con esperienza nel campionato U13, con quelli che nella stagione precedente hanno partecipato a sole manifestazioni di acquagol. C’è molto da lavorare, ma sono fiduciosa nel gruppo e confidente nel lavoro che stiamo portando avanti.”

 

Aquademia Velletri

Print Friendly, PDF & Email