B M – La Zero9 ingrana la quarta…!!!

Ancora una vittoria in questo inizio di campionato per la Zero9, questa volta a farne le spese è la R.n.Frosinone di mister Lorenzini.

Partita combattuta e non bella nei primi 2 quarti, dove le difese hanno avuto la meglio sui rispettivi attacchi anche perché le 2 squadre hanno giocato contratte..Meglio il Frosinone che però sprecava un paio di facili controfughe e ben 5 superiorità numeriche, non riuscendo a segnare neanche una rete. Non meglio la Zero9, che riusciva a realizzare solo una rete e commetteva una infinità di errori nei passaggi e nelle conclusioni, giocando una delle peggiori partite dall’inizio della stagione, contratti imprecisi e timorosi nella scelta delle giocate per almeno 2 tempi e mezzo.

Nella terza frazione di gioco, finalmente le due squadre decidono di affrontarsi a viso aperto e ne giova lo spettacolo, la partita diventa avvincente con continui capovolgimenti di fronte e molte reti. Inizia bene il Frosinone che piazza un break di 3 a 0, e con merito si porta sul 3-1 con le belle realizzazioni di Ferraro, Onida e Perna ( l’ex attaccante della Zero9 e autore di una tripletta oggi).

Non ci sto la Zero9 che accorcia prima le distanze con una bella rete dal centroboa con il giovane Romanini, e pareggia in superiorità con il mancino Panecaldo, completando la rimonta e portandosi sul 3-4 con la bella realizzazione di Zangari che rientrava dopo un lungo stop di un mese. Era proprio questa la mossa vincente del tecnico romano Fonti, infatti nel quarto tempo i capitolini più concentrati e freschi atleticamente degli avversari, segnavano ancora in superiorità numerica con Romanini ancora ben servito da un ispirato Zangari, e poi con Spinelli finalmente dalla posizione di centroboa con una rete delle sue…3-6 a 4 minuti dal termine..!!

L’orgoglio dei ciociari però regalava un finale al cardiopalmo, era Perna che da buon ex, rifilava 2 reti di rara precisione nelle prime 2 delle 3 superiorità numeriche che il direttore di gara assegnava consecutivamente ai padroni di casa, che però fallivano la terza, segnando in netta posizione di fuorigioco (2 metri)…Restava ancora un minuto da giocare che serviva per vedere ancora l’ultima rete dell’incontro realizzata ancora da Zangari che infilava con uno splendido tiro l’ottimo Apicella nell’angolo alto, scrivendo la parola fine sulla partita. Con questa vittoria, la Zero9 resta sola al comando della classifica, complice il pareggio ottenuto dal Tuscolano a Napoli contro la Rari Nantes.

Commento del Tecnico….

“Ci aspettavamo una partita difficilissima, perché il valore dei giocatori del Frosinone è alto, e perché loro venendo da 2 sconfitte consecutive, avevano voglia di rilanciarsi in classifica. Oggi abbiamo giocato,purtroppo, per almeno 2 tempi e mezzo la più brutta partita dall’ inizio dell’anno, contratti, statici, lontano dalla porta con gli esterni, e con delle conclusioni a rete imprecise e non adatte allo sviluppo dell’azione di gioco. Loro hanno fatto un ottima difesa sul nostro centroboa e ci hanno costretto a tiri da lontano, poi fortunatamente ci siamo sciolti mentalmente proprio nel momento più buio della partita, quando eravamo sotto di 2 reti…

Da quel momento abbiamo finalmente nuotato di più e siamo stati più “cattivi sotto rete” realizzando un parziale di 5 a 0 che ci ha consentito di conquistare i 3 punti. Non amo fare commenti su questo o quel giocatore, ma oggi devo spendere due parole di elogio per il nostro portiere Brandoni che ha fatto una splendida partita e per Zangari che rientrava da una operazione,che ho cercato di preservare fino all’ultimo e che ci ha regalato una prestazione impeccabile nei 9 minuti in cui è stato impiegato.

Faccio i complimenti anche ai nostri avversari che non meritano la classifica che occupano in questo momento e che sapranno sicuramente risollevarsi, e al loro attaccante Perna, che da buon ex ci ha “rifilato” 3 reti.”

FROSINONE 5 – ZERO9 7

(0-0)(0-1)(3-3)(2-3)

SUP. NUM. Frosinone 3 su 10 Zero9 5 su 12

 

Redazione Zero9

 

Print Friendly, PDF & Email