B M – San Mauro Nuoto qualificato ai Playoff promozione

di Salvatore Selcia

Nella piscina della Zeronove a Roma è andata in scena l’ultima partita della regular season di Serie B per la San Mauro Nuoto, ospiti della compagine locale già certa della seconda posizione in classifica.

Una partita maschia, quella vista in acqua, l’arbitro lasciava giocare molto e l’aggressività dei padroni di casa ha inciso sul rendimento degli ospiti, che hanno visto la prima frazione di gioco chiudersi sul 3-0.

Nel secondo parziale il coach Oreste Di Pasqua ha praticamente spinto i suoi alla rimonta sgolandosi dalla panchina come mai gli avevamo visto fare prima di oggi. I risultati non si sono fatti attendere, il primo a recepire gli sproni del coach è stato il giocatore con più esperienza, Alfredo Riccitiello, che ha sfoderato dei colpi da vero campione, due reti di alta scuola, una più bella dell’altra, da incorniciare soprattutto la beduina realizzata su alzo e tiro.

Certo i suoi compagni non sono stati a guardare, da segnalare un rete a palomba di ottima fattura realizzata da Simone Iaccarino che, con il portiere Emanuele Cozzolino Pipicelli, hanno sfoderato un’altra ottima prestazione.

Abbiamo rivolto alcune domande al Tecnico Oreste Di Pasqua al termine dell’incontro

Complimenti per questo traguardo, come si sente ad essere entrato nella storia di questa società, avendo portato per la prima volta la SAN MAURO ai PlayOff promozione: “Stiamo lavorando da due anni con lo stesso gruppo e finalmente ci siamo riusciti, sono contento per i ragazzi, perché lo meritano e sono un gruppo con tanti difetti, ma che non si tira mai indietro nel lavoro. Per ora abbiamo scritto un altro capitolo di questa società, per il resto vedremo…”
In quest’annata lei ha avuto a disposizione moltissimi giocatori giovanissimi del vivaio con un paio di innesti di esperienza, a questo punto, ci può dire qual è stata la ricetta che vi ha permesso di raggiungere quest’obiettivo: “Avevamo la base dello scorso anno che ho voluto confermare, abbiamo inserito due giocatori di esperienza come Emanuele (Cozzolino Pipicelli ndr.) e Alfredo (Riccitiello ndr.) che si sono ben inseriti nel gruppo e poi la costante crescita di alcuni giovani ci ha dato ulteriori possibilità di cambi all’interno del roster iniziale, emblematica la situazione che abbiamo vissuto oggi, quando in un momento delicato della partita un 2003 (Martucci ndr.) e 2002 (Muscerino ndr.) hanno sbloccato”
Abbiamo sentito dire ai ragazzi, prima della gara di oggi, che questo era da considerarsi un quarto di finale e dobbiamo dire che la partita è stata molto fisica, gli avversari non hanno lesinato colpi a limite, ritieni che vincere un incontro in queste condizioni possa essere un segnale: “E’ stata una bellissima partita! La Zeronove, pur non avendo nulla da chiedere al campionato, ha giocato al meglio la sua partita e onorando questo sport, concedendo poco. Avevo chiesto ai ragazzi di tenere alta la concentrazione e di stare calmi fino alla fine, perché anche all’ultimo si poteva vincerla e cosi è stato. Sicuramente questa partita ci può dare la carica in più in vista dei play off”
Adesso che avete raggiunto l’obiettivo stagionale, cosa vi aspettate da questi Play-off: “Ora siamo lì e ci giocheremo le nostre carte. La nostra squadra ha perso una sola volta nelle ultime tredici partite. Affronteremo l’Etna Waterpolo, ottima squadra attrezzata per il salto di categoria, ma noi non vogliamo fare la parte della vittima sacrificale di nessuno, anzi, proveremo a fare di tutto per passare il turno e sono certo che i ragazzi abbiamo qualche sassolino nelle scarpe da togliersi, dato che lo scorso anno, proprio con gli etnei, perdemmo il pass per i play off.”
Non ci resta che darvi appuntamento alla prima sfida Play-off che si giocherà tra dieci giorni, mercoledì 5 maggio, presso la Piscina di Casoria (NA) contro l’Etna Waterpolo, prima classificata nel girone 4.

Vi aspettiamo tutti per supportare ed incitare i nostri ragazzi con un forte e caloroso Foza San Mauro.

ZERONOVE– SAN MAURO NUOTO 7-8

Zeronove: Giannotti, Pettaccio, Ziantoni, Bernacchia 1, Filiberti, Sordini, Cano, Lucci, Patti 3, Orlandi 2, Zangari (K), Vitale 1, Ferri Ferretti; All. Zangari F.

San Mauro Nuoto: Cozzolino Pipicelli, De Francesco, Esposito, Muscerino 1, Selcia, D’Amore, Riccitiello 3, D’Avino, Andrè, Natangelo (K), Iaccarino 2, Martucci 1, Bernaudo 1; All. Di Pasqua O.

Arbitro: Gorrino
Note: parziali 3-0, 1-2, 1-4, 2-2;
Superiorità numeriche: Zeronove 3/6; San Mauro N. 4/8; rigore per la Zeronove realizzato da Orlandi a 5:12 del secondo parziale; rigore per la San Mauro realizzato da Riccitiello a 4:16 del quarto parziale.

Print Friendly, PDF & Email