B M – Tre punti fondamentali in chiave salvezza per la Portofiori San Mauro

B_san-mauro

di Salvatore Selcia

Avevamo bisogno dei tre punti per avvicinarci alla quota salvezza e tre punti sono stati, questa la sintesi di una partita molto simile alla prima di campionato disputata sempre in casa. Il primo parziale è stato quello determinante, dove abbiamo accumulato il vantaggio chiudendolo sul 5-1, poi nei successivi tre parziali, quando l’ossigeno è iniziato a diminuire e la stanchezza è iniziata a farsi sentire, è venuto a mancare un elemento importantissimo, l’esperienza!

La giovanissima età dei giocatori di casa è un arma a doppio taglio, positiva in termini di freschezza atletica, negativa nella gestione dei momenti cruciali della partita.

Bisogna ringraziare la vena realizzativa di capitan Barberisi e di Addeo, che insieme hanno segnato otto delle undici reti che ci hanno portato alla vittoria, con un plauso particolare ad Addeo che si è procurato anche tre tiri di rigore.

Quello che è accaduto in questa partita e in generale in questa prima parte di campionato, era già stato preventivato nel precampionato, adesso bisogna solo continuare a lavorare come stiamo facendo sotto l’aspetto tecnico e tattico, cercando di creare il gruppo come lo scorso anno.

Quel gruppo che ci ha dato tantissime soddisfazioni, perché questo è un gioco di squadra e l’unione fa la forza, sembra retorica ma non lo è, siamo coscienti che, data la giovanissima età dei giocatori, i nostri sforzi in questo momento dovranno concentrarsi sull'aspetto mentale e motivazionale.

Il traguardo della salvezza non è vicino, ma nemmeno lontano, ci sono da giocare ancora 14 partite per fare in modo che questo gruppo diventi una vera squadra, sappiamo che i risultati di una squadra non sono mai il frutto del caso e nemmeno la somma matematica del potenziale di ogni singolo a disposizione, ma sappiamo anche di avere dalla nostra il coach Christian Andrè, una garanzia, che sta lavorando come al solito ottimamente, infondendo fiducia in ognuno dei suoi ragazzi.

La prossima settimana ci aspetta un altro banco di prova molto importante, la partita ad Acilia (Roma) contro il TYRSENIA SC, un'altra diretta concorrente nella corsa salvezza. Partita che trasmetteremo in diretta video streaming sulla nostra pagina Facebook (www.facebook.com/SanMauroNuoto) a partire dalle ore 18:30. Le trasferte fino ad ora sono state il nostro tallone d’Achille, speriamo di aver fatto esperienza di quanto accaduto fino ad oggi.

Da oggi pomeriggio, sarà possibile vedere sulla nostra pagina Facebook gli highlights dell’incontro PORTOFIORI SAN MAURO – CLUB AQUATICO PESCARA e l'intervistata a fine gara al coach Christian Andrè da parte di Diego Scarpitti.

 

PORTOFIORI SAN MAURO – CLUB AQUATICO PESCARA 11-7

Portofiori San Mauro Nuoto: Munno, De Francesco 1, Esposito 1, D’Avino, Sangermano, Andrè G., Selcia, Barberisi 5, Vaccaro, Addeo 3, Falcone, Nappo, Fraioli 1; All. André C.

Club Aquatico Pescara: Zicolella, Bellaspica, Di Ferdinando 2, Patti, De Ioris 3, Colasante, De Marco, Dei Rocini, Iervese, Ercolani 2, Gobbi, Cacciagrano, De Meco; All. Maksimov S.

Arbitro: Barra
Note: parziali 5-1, 1-1, 3-2, 2-3;

Superiorità numeriche: Portofiori San Mauro 2/6; Club Aquatico Pescara 1/5; Barberisi realizza 2 tiri di rigore (It a 4,21 e IVt a 7,35) e sbaglia un tiro di rigore (IIt a 0,47); espulsione definitiva per provvedimento disciplinare a Gobbi del Club Aquatico Pescara al minuto 0,47 del secondo parziale;

 

Print Friendly, PDF & Email