C M – Busto sconfitta a testa alta

Luca Lomazzi
I DRAGHI LOTTANO MA VINCE MONZA. BUSTO PALLANUOTO SCONFITTA A TESTA ALTA.

Non è bastata un’ottima prestazione alla Busto Pallanuoto Renault Paglini per battere il Monza e riaprire il campionato: in una piscina Manara gremita i “granchi” brianzoli si impongono 7-6 mettendo una serissima ipoteca sulla promozione in Serie B. Quando mancano cinque giornate alla fine, infatti, il Monza di coach Tisiot guida la classifica con sette punti di vantaggio su Busto e nove su Varese. Un ampio margine che, alla luce del calendario, difficilmente potrà essere ricucito da qui alla fine.

Ai ragazzi di coach Separovic resta comunque la consapevolezza di aver giocato alla pari anche contro la formazione che sta dominando il campionato: il match, equilibrato e molto ben giocato dai bustocchi, è stato deciso solo nel finale da una rete di Petrelli con il Monza in superiorità numerica (tutte e 7 le reti dei brianzoli sono state realizzate con l’uomo in più, mentre i 6 gol dei draghi, siglati ognuno da un giocatore diverso, sono arrivati tutti in parità numerica). Ai bustocchi resta forse il rammarico di non aver saputo capitalizzare meglio il vantaggio conquistato nella prima parte della gara (i padroni di casa sono stati avanti anche 4-2, e ancora nel terzo tempo conducevano 5-4), ma a conti fatti non serve avere rimpianti. Busto ha dato tutto ed esce a testa alta. <Sono orgoglioso di quello che hanno fatto i ragazzi – sottolinea infatti coach Separovic – Ora il discorso promozione è quasi chiuso, ma non dobbiamo certo smettere di lottare: vogliamo vincere tutte e cinque le rimanenti partite, anche perché c’è un secondo posto da difendere>. Un apprezzamento va anche alla tifoseria bustocca, che ha sostenuto i draghi con calore fino alle ultime, palpitanti battute di gioco. In particolare il finale è stato particolarmente convulso e da batticuore: raggiunto il pareggio con Andreazza a 3’44 dal termine (6-6), i bustocchi sono andati vicinissimi al sorpasso con Saporoso, prima di essere nuovamente superati dal gol vittoria di Petrelli a 1’29 dalla sirena (ennesima superiorità numerica sfruttata dalla capolista). Finisce 6-7, Monza va in fuga, ma per i draghi ci sono solo applausi.

BUSTO PALLANUOTO RENAULT PAGLINI-NUOTO CLUB MONZA 6-7

Parziali: 2-1, 2-3, 1-1, 1-2,

Busto Pallanuoto (tra parentesi i marcatori): Paleari, Travasoni, Andreazza (1), Rosanna, Ruberti (1), Guglielmo Genoni, Colombo, Grampa (1), Saporoso (1), Lomazzi (1), Nicolò Genoni (1), Grillo, Crepaldi. All. Separovic.

RISULTATI 17^ GIORNATA

Aquatica Torino-Bocconi Sport T 5-4, SD Metanopoli-Canottieri Bissolati 10-11, Busto Nuoto-NC Monza 6-7, Vigevano Nuoto-Canottieri Milano 10-10, SC Milano 2-Treviglio 6-11, Varese ON-Vimercate 18-6.

CLASSIFICA

NC Monza 48, Busto Nuoto 41, Varese ON 39, Aquatica Torino 32, SD Metanopoli 28, Canottieri Milano 27, Canottieri Bissolati 24, Bocconi Sport T 22, Vigevano 17, Treviglio 14, Vimercate 6, Milano2 0.

Print Friendly, PDF & Email