C M – Festa grande per l’Argentario Nuoto

Festa grande per l’Argentario Nuoto, che nell’ultima partita casalinga della stagione nel campionato di serie C girone laziale chiude in bellezza, vincendo per 11-7 contro l’Athlon Roma e raggiungendo quota 30 punti in campionato e il settimo posto provvisorio. A salvezza già acquisita, bisogna rendere grande merito a questa giovane squadra guidata dal mister Franco Sordini, che ha disputato un campionato al di sopra delle aspettative iniziali, che partita dopo partita è cresciuta sotto tutti i punti di vista e si è regalata una salvezza non facile da raggiungere.
La partita di sabato disputata nella piscina “I tre ragazzi” è stata disputata dai padroni di casa senza l’obbligo di fare risultato ma con la consapevolezza di voler far risultato tra le mura amiche e senza sottovalutare gli avversari, e soprattutto riscattando il ko dell’andata subito a pochi secondi dal termine. Dopo una partenza abbastanza moderata, passa in vantaggio l’Athlon, ma i padroni di casa non cadono nelle trappole difensive avversarie e pareggiano il conto nel primo tempo con Silvestri per poi portarsi sul 2-1 con Sordini Claudio. Nel secondo tempo, la partita si fa viva e ambo le squadre concretizzano diverse occasioni da rete: al 3-1 siglato sempre da Silvestri (con un bellissimo gol che merita l’applauso del pubblico) risponde l’Athlon che nel giro di due minuti si riporta sul 3-3, complice anche qualche errore di impostazione difensiva, ma la partita è ancora lunga e a riportare i santostefanesi in vantaggio ci pensa Graziosi, ed è 4-3 a fine secondo tempo. Nel terzo tempo si scatena un’altalena infinita di gol, che tra botta e risposta portano il risultato sul 7-7: in mezzo ai gol degli avversari si scatena Stefano Sordini che con una tripletta personale trascina i padroni di casa per larga parte del match e compensa le amnesie difensive che spesso hanno creato più di qualche problema. Ma sarà il quarto tempo a definire le distanze tra le due squadre, con l’Argentario Nuoto che, con un netto parziale di 4-0 con le firme di Sordini Claudio, Graziosi, Silvestri e Pepi, dimostra la superiorità sugli avversari, fa sua la partita e ottiene un’ottima e soddisfacente vittoria per il morale. A fine partita, in acqua ci finisce anche l’allenatore assieme al resto della squadra, a festeggiare gli ottimi risultati finora ottenuti. Il campionato ancora non è finito, mancano le ultime due partite che si disputeranno nel weekend di fine giugno: venerdi 29 a Latina e sabato 30 ad Anzio, ma il pubblico di casa saluta i suoi giocatori tra gli applausi e gli abbracci!

 

Il tabellino (tra parentesi le reti): Berogna, Del Lungo, Guerrini, Graziosi (2), Pepi (1), Bosa, Benedetti, Cerulli, Sordini S. (3), Silvestri (3), Sordini C. (2), Rosi, Vicedomini.

 

ARGENTARIO NUOTO

Print Friendly, PDF & Email