C M – L’Antares Nuoto Latina fatica ma alla fine la spunta sull’Athlon

ANTARES NUOTO LATINA – Athlon Roma 9 – 8 (1-2; 2-3; 4-1; 2-2)

Antares Nuoto LT: Passaretta, Pellegrini, Luciano 2, Toselli, Zanutel 1, Castaldi 1, Mariniello, Caracuzzi, Battistella 3, Zamperin 1, Bagnato, Grossi 1, Abballe. Tpv: Mauro Gubitosa

Athlon: Folgori, Nocco, Ciccarella, Cirotti, Cariello, Di Carlo 3, Verdecchia, Milio, Quaresima, Sferrazza 1, Divizia 1, Serraiocco V. 2, Serraiocco L. 1. Tpv: Adriano Folgori.

Arbitro: Iori C.
Superiorità: Antares 2/4; Athlon 2/7.

L’Antares Nuoto Latina c’entra un successo di misura nel tredicesimo ed ultimo turno di andata del campionato di Serie C Nazionale girone 5. I rossoblù si sono infatti imposti per 9 a 8 nella vasca Open di Latina sul tenace Athlon Roma. La cronaca racconta di un’Antares distratta e sprecona nei primi 2 tempi con gli ospiti che ringraziavano, non solo andando per primi in rete ma conducendo il match quasi sempre con due lunghezze di vantaggio. I giocatori in calotta blu infatti potevano amministrare con un punteggio di 3-1 e 4 a 2 nel secondo quarto, fino al 5-3 a metà incontro e anche 6 a 4 ad inizio del 3° periodo. La svolta del match per i padroni di casa guidati dal coach Mauro Gubitosa si è avuta al cambio campo con il gap dalla squadra capitolina che prima veniva ridotto e poi grazie al parziale di 4 a 1 per l’Antares era ribaltato per il 7-6 in favore dei pontini. Ultimo quarto al cardiopalma per i tanti tifosi dei 2 team presenti in tribuna. I ragazzi cari al Presidentissimo Alberico Davoli infatti prima allungavano sul 9 a 6 ma inspiegabilmente negli ultimi 2′ e 30″ lasciavano di nuovo campo all’Athlon, che si portava a -1 e aveva a 18″ dallo scadere la possibilità su uomo in più di pareggiare e beffare i locali. Con la parata del giovane estremo difensore latinense Lorenzo Abballe, nel frattempo subentrato a Roberto Passaretta si chiudeva però l’incontro sul 9-8 finale per gli atleti di casa capitanati da Luca Zanutel.

COMMENTO TECNICO MAURO GUBITOSA
“Oggi di buono c’è soltanto la vittoria perché è uscita fuori una partita dove oltre alle nostre disattenzioni abbiamo peccato di superficialità. Forse è subentrata anche un po di stanchezza più psicologica che fisica da parte dei ragazzi, magari con la testa già al tour de force del prossimo fine settimana. Quello che avevo detto alla vigilia è stato disatteso dai miei giocatori perché abbiamo dato per scontata una vittoria contro un avversario che invece si è dimostrato ostico e agguerrito. In aggiunta espulsioni e rigori non ravvisati e un paio di gol, non gol convalidati o meno hanno ad un certo punto innervosito il match e dato vita parimenti non solo alla nostra giornata no”.

 

DICHIARAZIONE PRESIDENTE BRUNO DAVOLI
“Una gara vinta al fotofinish quella con l’Athlon dove da salvare ci sono solo i 3 punti portati a casa. La prestazione della squadra è da cancellare ed è stata negativa, con i ragazzi che sono apparsi stanchi, distratti e privi di mordente per quasi tre tempi del match. Si sono lasciati prendere dalla frenesia e fatti cogliere in contropiede dalle ficcanti di partenze di un Athlon ben gestita in acqua e tatticamente disciplinata, con tanti ex di altri team pronti a vendere cara la pelle per portare punti in primis alla loro causa e poi di riflesso anche ai loro ex compagni di squadra”.

 

 

Antares Nuoto Latina

Print Friendly, PDF & Email