C M – Libertas Roma Eur fino all’ultimo respiro

FINO ALL’ULTIMO RESPIRO….LIBERTAS PRESENTE

Roman Sport City/ Libertas Roma Eur 2-7 (1-1) (0-4) (0-1) (1-1)

Libertas Roma Eur: Petrini, Scassellati, Carrer, Cimini (1), Di Martino (1), Cipollone (2), Camposecco, Procopio (Capitano), Todini F.(1), Todini D.(1), Sean (1), Riviezzo, Guglietta.  All.Sig.Lucchini Luca

18ma vittoria e siamo sempre secondi…..comunque vada e a due giornate dalla fine, la Libertas raggiunge la matematica certezza di disputare il play-off, probabilmente contro il Racing Roma degna avversaria anch’essa di un Anzio inarrestabile.

Inutile avere rimpianti, occorre guardare avanti con fiducia perché  la squadra mostra di avere benzina e desiderio di giocarsi ancora la carta promozione anche se il passaggio sarà stretto e in molti vorranno infilarsi. La formula metterà in competizione le migliori seconde degli altri sei gironi di serie C per promuovere al termine della stagione una sola squadra.

Primo tempo di studio tra le due squadre, alla buona volontà del Roman , la Libertas risponde con una difesa attenta e aggressiva concedendo poco o nulla agli avversari, La Libertas realizza la sua prima rete sfruttando una superiorità numerica con Cipollone ben servito da Camposecco. Il Roman pareggia con un tiro improvviso e preciso in prossimità della linea dei cinque metri sfruttando un fallo del nostro marcatore fischiato dall’arbitro.

Nel secondo quarto la Libertas decide di mettere al sicuro il risultato accelerando da par suo e la squadra risponde presente con una frazione impeccabile.

Cimini in contropiede solitario gonfia la rete malgrado la  ribattuta dell’estremo difensore che aveva compiuto un miracolo chiudendo lo specchio, ma nulla poteva sulla seconda esecuzione; proseguiva Todini Federico, ben servito al centro da solo su un ennesima controfuga e ben orchestrata da Procopio-Cimini; poi è Cipollone a timbrare lo scorer delle marcature su un preciso passaggio di Di Martino che lo liberava al centro della difesa, chiudeva Sean Mauro anch’egli in fuga solitaria verso il povero Salis che nulla poteva sulle finte del giocatore eurino.  Un 4 a 0 inequivocabile….

Al cambio campo la Libertas sembra assoluta padrona del gioco.

Nel terzo tempo continua il dominio difensivo, stavolta davvero efficace e chiusura di time con la rete di Todini Daniele che indovina la ragnatela del sette avversario con un tiro preciso dalla linea dei cinque metri.

Nel quarto e ultimo tempo da segnalare l’esordio del nostro giocatore under 17 Guglietta e la voglia di scrivere il proprio nome sul tabellino delle marcature da parte di Fabrizio Di Martino che realizzava un penalty  giustamente concesso su  Cipollone.  Tiro forte e preciso come solo lui sa fare, spiazzando completamente il portiere avversario.

In attesa dei miracoli…penultima prova proprio al comunale di Anzio contro l’Aquademia , squadra sempre temibile perché piena zeppa di giovani interessanti e curiosamente  proprio al cospetto dell’Anzio che sarà di scena subito dopo contro i nostri odierni avversari. A prescindere dalla nostra prova che dovrà essere puntuale e d’impegno, confidiamo in una prova maiuscola del bravissimo Salis e di Baldi….nostri amici ed ex atleti della Libertas.

Forza ragazzi…crediamoci sempre….

 

Cimini David

Print Friendly, PDF & Email