C M – Mediterraneo, ancora un 9-9 contro Cavasports

mediterraneo

Ancora un pareggio, di nuovo per 9-9, ma che fatica! Dopo la clamorosa rimonta della prima giornata del torneo di serie C contro la Fimco e la sconfitta esterna del secondo turno, la Mediterraneo si conferma “Miss X” e coglie il secondo pari consecutivo tra le mura amiche contro Cavasports. Anche sabato gli arancioblù sono stati costretti a rimontare: contro Maglie erano stati costretti a rimontare l’incredibile fardello di otto reti (da 1-9 a 9-9), stavolta hanno dovuto inseguire perennemente accumulando al massimo due reti di distacco, per poi agguantare i rivali con l’unica rete dell’ultimo quarto.

Il canovaccio è lo stesso per tutto l’incontro: i campani vanno in vantaggio, Conte pareggia, Renna raddoppia. È il primo e unico vantaggio dei “leoni” arancioblù, che si fanno sorpassare e chiudono il primo tempo sotto di due gol (2-4).

All’inizio della seconda frazione Caricasole accorcia le distanze per ben due volte, poi segna anche Selim ma i cavesi sono abili a mettere sempre il naso in avanti e chiudono il tempo sul 5-6. Il terzo tempo frutta l’aggancio prima grazie a Latanza, poi con Caricasole: l’uno-due ospite porta Cavasports sul 7-9 ma Orlando riduce ancora il distacco.

L’ultima frazione si apre sull’8-9: un finale tattico e intenso che propizia, a 3’41” il definitivo pareggio di Musciagno. Sirena finale e un punto a testa.

Al termine della gara il tecnico Mauro Birri vede il bicchiere mezzo pieno: «E’ stata – spiega – una partita molto difficile contro una diretta concorrente alla salvezza. Il pareggio non è il miglior risultato per uno scontro diretto giocato in casa ma, rispetto alle prime due gare, c’è stato un netto miglioramento. Abbiamo tenuto il ritmo alto e abbiamo avuto un’ottima percentuale di realizzazione con l’uomo in più. Purtroppo c’è stato qualche gol evitabile e alcune sbavature in fase difensiva. Ma si è visto, comunque, un salto di qualità».

Ora gli jonici sono attesi sabato 18 dalla sfida tra le mura amiche con la capolista SC Nuoto Napoli: appuntamento alle 14.30 presso il Mediterraneo Village. In classifica i ragazzi del ds Donadei sono al settimo posto a quota 2.

 

 

IL TABELLINO

MEDITERRANEO SPORT-CAVASPORTS 9-9 (2-4; 3-2; 3-3; 1-0)

MEDITERRANEO SPORT TARANTO: Busco, Fabiano, Caricasole, Orlando, Latanza, De Giorgio, Selim, Scarnera, Musciagno, Donadei, Renna 1, Lusso, De Bellis. All. Birri (ass. coach Di Noi).

CAVASPORTS: Pirone, Iannicelli 2, Sautto, Pagliara, Canale 1, Di Martino, Improta, F. Leo 2, Ferrario 1, Florio 1, Sasso 2, Di Salvatore, Masullo. All. Waschke

ARBITRO: Zizza

 

Serie C Girone 6

Risultati 3^ giornata

Sport Eventi – Pol. Oasi Salerno 8 – 14; Mediterraneo Taranto-Cavasports 9-9; Circolo Villani-Sport Project 8-8; SC Nuoto Napoli- Volturno 12-0; Fimco Sport-CS Brindisi 5-8.

Classifica

Napoli, Brindisi, Salerno 9; Maglie 4, Villani, Sport Project 4; Mediterraneo Taranto 2; Cavasports 1;  Volturno, Sport Eventi 0.

 

I RISULTATI DELLE GIOVANILI –  U. 15 KO A COSENZA

La sconfitta non cancella la buona prova offerta in vasca. La Mediterraneo U. 15 esce sconfitta dalla 11-5 dalla piscina scoperta di Cosenza. Nonostante il ko i ragazzi hanno sfoderato una prova d’orgoglio e carattere, giocando con caparbietà fino al termine del terzo periodo. Nella quarta frazione, a risultato ormai acquisito, il tecnico Mattia Di Noi ha ruotato l’intera rosa a disposizione. Negli ultimi tre minuti hanno esordito anche due U. 13, Blasi e Carano.

 

LEO SPALLUTO

Responsabile comunicazione e stampa Mediterraneo Sport

Print Friendly, PDF & Email