C M – Prima sconfitta per il Ravenna

Polezzo

Trasferta negativa per i giallorossi.

Pol. Coop Parma – Ravenna Pallanuoto: 10-3 (3-2, 2-0, 3-1, 2-0)

Pol. Coop Parma: Balia, Zilioli (1 gol), Calligatis F. (1), Calligatis G (1), Tosi, Galasso, Ferrari (1), Camassa (3), Vignali (2), Mercaguamo (1), Granelli, Ghisotti, Canalis

Ravenna Pallanuoto: Federici, Longo, Mazzotti, Maestri (1), Catalano (2), Allegri, Bagnari, Ciccone, Tirelli, Polezzo, Miglio, Gentile. All. Pirazzini.

 

Prima sconfitta in campionato per Ravenna Pallanuoto, sul campo del Pol. Coop Parma, che ha saputo imporre il proprio gioco ed il proprio ritmo ad una squadra giallorossa scesa in acqua senza quelle intensità e quella preparazione agonistica che sono state parte fondamentale delle vittorie fin qui ottenute.
Il campo di Parma è uno dei più difficili del campionato e i ducali sono squadra esperta e presente nelle parti alte della classifica di categoria da moltissimi anni e sabato la formazione di casa ha fatto valere esperienza, voglia di vincere e un ritmo di gioco che i ravennati non sono riusciti a reggere.
I giallorossi partono discretamente e restano in partita nel primo quarto di gioco grazie alle reti di Catalano e Maestri, entrambe in superiorità numerica, ma comunque alche il primo parziale si chiude con i padroni di casa in vantaggio per 3-2.
Già nel secondo parziale si apre il solco che poi si allargherà sempre più fino a fine gara e si va al cambio di campo sul punteggio di 5-2.

Pirazzini: “Oggi partita da dimenticare. non ho visto la squadra pronta ad affrontare un avversario che sapevamo essere ingrato di crearci grossi problemi. purtroppo non abbiamo avuto l’approccio giusto a questo incontro e loro ci hanno fatto pagare tutti i nostri errori e la nostra scarsa intensità di gioco. questo ci porta a non difendere in maniera ottimale ed a subire moltissime espulsioni che possono e devono essere evitate.”

La seconda parte di gara ripropone il copione del secondo quarto: padroni di casa in completo controllo del gioco e divario nel punteggio che diventa sempre più pesante. I giallorossi riescono ad andare a segno solo un’altra volta, con Catalano dal centro, mentre i padroni di casa dilagano, chiudendo l’incontro sul pesante punteggio di 10-3.

Ancora coach Pirazzini: “Noi siamo una squadra molto giovane (otto giocatori su 13 sono Under 20, ndr) ed abbiamo affrontato questo campionato con l’obiettivo di crescere e fare esperienza. quando si affrontano le prime della classe, soprattutto in trasferta, si deve arrivare preparati, sia mentalmente che fisicamente. da questo punto di vista dobbiamo ritrovare quella intensità ed aggressività della prima parte della stagione, anche e soprattutto in allenamento. Ora dobbiamo reagire, anche perché sabato prossimo riceviamo la visita del Waterpolo Verona, primo a punteggio pieno e dovremo giocare la nostra pallanuoto migliore per sperare di fare risultato.”

Weekend molto positivo per le formazioni giovanili, che hanno colto 3 vittorie su altrettanti incontri.

Al cardiopalma la vittoria della squadra Under 20 che sconfitto la President per 8-7 con gol decisivo di Filippo Miglio proprio sulla sirena di fine gara.

Vittoria anche la squadra Under 15, guidata da Lorenzo Dradi, capace di imporsi con il punteggio di 7-1 nella difficile trasferta di Bologna, contro la President, mentre i ragazzi della categoria Under 12, guidati da Giancarlo Mazzotti e Matteo Casadio, hanno battuto in casa i pari età dalTeam Riviera di Romagna con il punteggio di 12-7.

 

Nella foto: Luca Polezzo, classe 1999

 

Classifica serie C:

WP Verona 21 punti
Ravenna Pallanuoto 18 punti
Pol. Coop. Parma 15 punti
Reggiana Nuoto 13 punti
Rari Nantes Bologna 12 punti
Cabassi Carpi 10 punti
Libertas Vicenza 8 punti
Padovanuoto 3 punti
Team Euganeo 3 punti
Rari Nantes Verona 0 punti

Print Friendly, PDF & Email