C M – Tyrsenia Sporting Club: si riparte, tutti in acqua

tyrsenia-1
Il 14 settembre sono ripresi gli allenamenti delle squadre. In vasca si alternano gli atleti divisi in fasce,: under 13  e acquagol under 15 e17 naz. Poi in serata la 20 naz. E la prima squadra che milita in serie C.  Dopo appena 20 giorni dall’inizio della preparazione, abbiamo sentito il Responsabile del Settore Pallanuoto, l’allenatore Mario Monti, per capire come procede l’ allenamento, in vista dell’inizio della nuova stagione sia per le giovanili che per la prima squadra.

Mario, prima di parlare della prossima stagione, raccontaci dei tuoi primi 3 anni da tecnico al Tyrsenia, ti ritieni soddisfatto?

Ciao Marco, grazie dell’opportunità che mi offri per parlare di questa realtà che si è sviluppata nel territorio e di questi fantastici ragazzi. Dopo 2 anni trascorsi senza avere una nostra bandiera e nonostante tutto ottenendo risultati bellissimi,  come il 6° posto Nazionale con la Under 15(sotto il nome della Roma Nomentano),il Titolo Italiano vinto da Vincenzo Correggia come Miglior Portiere, le convocazioni in Nazionale giovanile di Correggia Vincenzo, Secci Francesco e Paris Daniele, il Titolo Regionale Under 17 (sotto nome dell’Acilia Pallanuoto)  la conquista delle Semifinali Nazionali Under 15 ( Acilia Pallanuoto) a Settembre 2012 la direzione del Tyrsenia S.C. ha deciso di darci una nostra identità. Sono stati 3 anni esaltanti dove i risultati non sono mancati, senza trascurare la ricostruzione di un vivaio per dare continuità al settore della Pallanuoto. Posso dirti che da perfetta sconosciuta , oggi il Tyrsenia è una squadra che tutti temono e rispettano. Sono stati stabiliti record importanti, come le 33 vittorie su 33 partite giocate con la under 20           ( ragazzi Under 17) che hanno portato nella bacheca del Tyrsenia 2 freschi titoli Regionali consecutivi (stagione 2012/13 e 2013/14), la conquista del terzo titolo con la vittoria in Promozione nella stagione 2012/13 (imbattuti anche in questa competizione) e promossi in serie C. La partecipazione alle Semifinali Nazionali a Napoli sempre con la Under 17 nella prima stagione 2012/13. In questi 3 anni la nostra scuola pallanuotistica ha prodotto altri giovani atleti che si sono messi in risalto tanto da essere stati selezionati per la nazionale under 15(Leonardo Gismondi classe 2000) e nelle rappresentative regionale (Leonardo Gismondi classe 2000, Matteo Santilli classe 2001, Mocavini Simone classe 2002, Lorenzo Gismondi classe 2002 e Di Savino Gabriele classe 2003). Dopo un primo anno di assestamento societario e di vivaio, oggi il Tyrsenia è presente e partecipa a tutti i Campionati Federali , Propaganda Under 9 ed 11, regionale Under 13 Prima Fascia ,Under 15 Nazionale, Under 17 Naz. B, Under 20 Nazionale A, Serie C

Mario la seconda domanda viene spontanea, lo scorso campionato il Tyrsenia è arrivato a sfiorare il sogno della serie B, come valuti l’anno appena terminato una crescita, o una grande occasione buttata?

Gli anni giocati , nel bene o nel male, sono sempre anni di esperienza che ogni giocatore mette nel proprio bagaglio agonistico. L’avventura Tyrsenia, sembra essere un bel sogno da continuare a vivere,   in soli 3 anni vincere la D alla prima esperienza, classificarsi al 6° posto alla prima esperienza in serie C  e rischiare la promozione alla serie B alla seconda stagione in serie C, è segno di una crescita costante di tutto il settore. Non posso dire di una occasione buttata ma visto l’andamento del torneo, considerando di essere stata la squadra più giovane del torneo (media età 18,4 anni) e l’unica ad uscire imbattuta con la capolista Zero9, portando a casa 4 punti su 6, ti fa capire che ……..si poteva fare il colpaccio!! Immagina D,C,B in tre anni!!

Ci sono novità per quanto riguarda l’ organico, nuovi atleti in arrivo, qualche partenza?

Come in ogni ciclo vitale, c’è chi arriva e chi parte. Posso solo dirti che un mio amico, ottimo allenatore, mi ha sempre riconosciuto di giocare sempre e solo con ragazzi di Ladispoli ,Cerveteri o del territorio. Non amo rompere le “scatole” ad atleti di altre società………già sopporto poco i miei di ragazzi!…..ahahahahaha ovviamente scherzo,ma non troppo!!

Ora parliamo del presente, puoi dirci gli obiettivi per la nuova stagione, sia per le giovanili che la serie C?

 Non pianifico mai anno dopo anno ma almeno 4 anni prima, considera che il piano di marcia della prima squadra era salvarsi il primo anno, collocarsi a metà classifica il secondo, stare nel gruppo delle prime tre il terzo e tentare la promozione in B il quarto anno. Abbiamo anticipato i tempi, e ci ritroviamo all’avvio del terzo anno di serie C come la squadra papabile alla promozione in serie B. Non ti nascondo che ciò suscita in me un po’ di preoccupazione, i ragazzi sono giovani e non vorrei che fosse una responsabilità troppo grande e li faccia sentire sotto pressione. La crescita della prima squadra è legata alla crescita della Under 20,dove quest’anno mi aspetto di centrare le Semifinali Nazionali. Abbiamo una 17 sotto età che per  9/13 è formata dagli Under 15 dai quali mi aspetto invece un campionato di spessore che possa proiettarli verso i play out, per tentare la scalata  alle Semifinali Nazionali. Continua la crescita della Under 13 e la speranza è quella di poter fare un altro campionato di Fascia A, dove i piccoli atleti del Tyrsenia  possono abituarsi a campionati di Eccellenza. Tutti da scoprire i tornei Under 11 ed Under 09 ,ben vengano per la crescita di tutto il movimento ,un ritorno al passato, quando ero responsabile di un ente di propaganda ed i nostri piccoli di allora,che sono i “ grandi” di oggi, giocavano tantissimo. Per crescere, i bambini, hanno bisogno di stare in acqua, nuotare e giocare.

 

Ufficio stampa Tyrsenia

Marco Secci

Print Friendly, PDF & Email