Coppa It M – La Nuoto Catania non si qualifica

Peppe Dato

NUOTO CATANIA FUORI DALLA COPPA ITALIA

Le sconfitte subite contro Quinto, Sport Management e Posillipo hanno decretato la mancata qualificazione degli etnei

Tre sconfitte su altrettante gare per la Nuoto Catania, che rientra da Genova al termine della due giorni di Coppa Italia a quota zero punti. Fine dunque dell’avventura per gli etnei che durante la prima giornata di gare sono stati battuti dalla neopromossa Quinto 10-9, nel pomeriggio di venerdi ad avere la meglio è stato lo Sport Management (19-10 il risultato) e infine questa mattina, al termine di una gara a dir poco tesa e nervosa, la Nuoto Catania è stata sconfitta dal Posillipo 11-7.

Rammarico e un pizzico di delusione nelle parole del tecnico Peppe Dato, che si sarebbe aspettato qualcosa in più dai suoi ragazzi: “Non avevo aspettative particolari in vista di questo primo impegno ufficiale, arrivato dopo solo tre settimane di lavoro, ma sinceramente mi aspettavo qualcosa di più. Sono in parte deluso ma consapevole che il tempo per lavorare e trovare un equilibrio di squadra sia stato davvero pochissimo. Ci sono stati dei segnali incoraggianti, ma dobbiamo migliorare su tutti gli aspetti, in primis quello emotivo perché oggi durante la partita con il Posillipo ci siamo innervositi troppo facendo il loro gioco e questo in campionato non deve accadere. Da lunedi torneremo a lavorare con il massimo impegno per arrivare pronti all’inizio del campionato”.

Da lunedi dunque la formazione rossazzurra tornerà ad allenarsi in vista dell’inizio del campionato previsto per il 13 ottobre in casa del Posillipo.

TABELLINI:

1^giornata:

Nuoto Catania-SC Quinto 9-10
Nuoto Catania: Risticevic, Lucas 2 (1 rig.), F. Jankovic 2, Buzdovacic 1, Catania 1, Eu. Russo, G. Torrisi 1, Scebba, Kacar, Privitera 1, D. Presciutti, Cuccovillo 1, Castorina. All. Dato
SC Quinto: Pellerano, Paunovic 2, Bielik 1, Mugnaini 3, F. Brambilla 1, Lindhout 1 (rig.), Gavazzi 1, N. Vavic 1, Boero, Bittarello, Mujovic, Amelio, Accardo. All. Luccianti
Arbitri: Colombo e L. Bianco

Note: parziali 2-3, 2-2, 2-3, 3-2. Usciti per limite di falli D. Presciutti (C) e Boero (Q) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Catania 3/6 + un rigore  e Quinto 6/12 + un rigore. L’ultimo gol di Paunovic (C) a 2’09” dalla fine in superiorità numerica.

2^ giornata – venerdì 21 settembre

Sport Management-Nuoto Catania 19-10

Sport Management: Lazovic, Dolce 1, Damonte 3, Alesiani 1, Fondelli 4, E. Di Somma 1, Drasovic 1, Bruni 1, Mirarchi 3, Luongo 3, Casasola 1, Valentino, Nicosia. All. Baldineti

Nuoto Catania: Ristocevic, Lucas 1, Jiankovic, Buzdovacic 1, Catania 1, Russo 1, Torrisi 2, Scebba, Kacar 2, Privitera, Presciutti, Cuccovillo 2, Castorina. All. Dato

Arbitri: Colombo e Piano

Note: 6-2, 5-1, 6-5, 2-2. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Sport Management 9/11 e Nuoto Catania 4/4.

CN Posillipo-Nuoto Catania 11-7

CN Posillipo: Sudomlyak, Iodice, M. Di Martire 1, Gregorio, Mattiello 4, G. Di Martire, Marziali 2, Rossi 2, Papakos 2, Scalzone, Manzi, Saccoia, Negri. All. Brancaccio

Nuoto Catania: Risticevic, Lucas 1, Jankovic 1, Buzdovacic, Catania, Russo 1, Torrisi 1, Scebba 1, Kacar 1, Privitera, D. Presciutti (1 rig.), Cuccovillo, Castorina. All. Dato.

Arbitri: Piano e Rovida

Note: parziali 3-2, 2-2, 4-1, 2-2. Espulsi per proteste Lucas (C) e Russo (C) nel terzo tempo. Uscito per limite di falli Jankovic (C) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: CN Posillipo 6/14 e Nuoto Catania 3/7 + un rigore.

Girone A (a Genova): Sport Management 9, CN Posillipo 6, SC Quinto e Nuoto Catania 0.

 

Federica Zuccaro

Ufficio Stampa Nuoto Catania

Print Friendly, PDF & Email