Coppa It M – l’An Brescia ospita la seconda fase

L’An Brescia torna alla piscina di Mompiano e, dopo l’intenso fine settimana di Sabadell, lo fa per altri due giorni di importanti impegni: come avvenuto dodici mesi fa, venerdì e sabato, il club biancazzurro ospiterà la seconda fase della Coppa Italia e, nel raggruppamento (girone D), incrocerà la strada di Posillipo, Florentia e Canottieri Napoli. La due giorni di Mompiano precederà la delicata sfida con il Sintez Kazan (andata, in casa, sabato 14, ritorno, in Russia, mercoledì 18 ottobre) per il terzo turno di qualificazione alla Champions League, e, a soli due giorni dal rientro da Kazan, ci sarà la trasferta a Catania per il debutto in campionato; senza dubbio, un avvio di stagione davvero poco tranquillo per il sette di Sandro Bovo.

Venendo agli impegni di Coppa Italia, venerdì, alle 20, l’An affronterà il Posillipo, squadra che, rispetto all’anno scorso, ha perso atleti di rilievo, ma che rimane un avversario ostico. Sabato mattina, alle 11.30, sarà la volta del match con la Canottieri Napoli, team classificato al terzo posto nello scorso campionato, e al quarto nella scorsa Coppa Italia, e che ha già dimostrato di essere in buone condizioni sfiorando la qualificazione al terzo round di Champions. Sabato, alle 17.30, la chiusura con la Rari Nantes Florentia, compagine risalita nella massima serie nazionale dopo un anno di A2, e decisamente intenzionata a fare bene.

A presentare l’appuntamento, capitan Christian Presciutti, che ha quasi risolto del tutto il problema muscolare che gli ha fatto saltare le partite che sono valse la terza tornata di Champions: «Sono contento – dice il leader in acqua dell’An -, i dolori sono spariti e dovrei proprio essere in squadra. A Sabadell, ho visto i ragazzi da fuori e, considerando la forma non ottimale, penso che il gruppo si sia espresso complessivamente bene, con due partite dure risolte grazie alla tenacia e ad una buona tenuta mentale. Ora arriva la Coppa Italia e finalmente siamo di nuovo nella nostra piscina, dove abbiamo voglia di far conoscere, fin da subito, il nostro potenziale; può essere che partiamo favoriti, ma non c’interessa, a noi preme migliorare il più in fretta possibile e questi match saranno ottimi test per andare avanti nel nostro cammino di crescita. Così come noi abbiamo tanta voglia di giocare e dare il meglio, spero proprio di vedere tanti tifosi in tribuna».

 

Ufficio Stampa AN Brescia

Print Friendly, PDF & Email