Presentata a Busto Arsizio la Final Four di Coppa Italia 2016

sp-management

Domani e sabato BPM Sport Management, Pro Recco, An Brescia e CC Napoli si contenderanno il primo trofeo stagionale

Nella foto Insieme alla mascotte da sx: Gigi Farioli, Sergio Tosi, Stefano Geronzi

Busto Arsizio, 17.03.16 – E' stata presentata, nella Sala Consiliare del Comune di Busto Arsizio, la Final Four di Coppa Italia di pallanuoto. Il primo grande trofeo della stagione 2015/2016 sarà assegnato venerdì 18 e sabato 19 marzo nella splendida vasca delle Piscine Manara. Come da regolamento si affronteranno le prime quattro squadre classificate in campionato al termine del girone di andata. La prima semifinale, che vedrà di fronte Pro Recco e CC Napoli, è in programma domani alle ore 16:45 (diretta Rai Sport 2), mentre la seconda, BPM Sport Management – An Brescia, si terrà alle 18:45 (diretta Rai Sport 2). Sabato invece sarà la volta delle finali: 3°/4° posto alle ore 15 e 1°/2° alle ore 17:15 (diretta Rai Sport 2). Scarica qui il Programma della Coppa Italia

A fare gli onori di casa il sindaco di Busto Arsizio, Gigi Farioli: "Ancora una volta la realtà supera la fantasia. Nei prossimi giorni, anche in presenza di leoni e mastini, non sarà il caso di parlare di gufi che non possono nuotare nel poliplesso di Busto Arsizio, diventato un punto di riferimento per la pallanuoto nazionale e internazionale. Grazie a chi l'ha consentito, fidandosi di un visionario come me, in piscina ma con i piedi per terra". Proprio il sindaco domani, prima del fischio di inizio di Pro Recco – CC Napoli, sarà premiato come "Uno di Noi", riconoscimento conferito dal Presidente Tosi a personaggi illustri, tifosi della BPM Sport Management. Sabato lo stesso premio sarà conferito a Camillo Cametti, noto giornalista che da più di quarant'anni scrive di nuoto e pallanuoto.

"Ospitare la Final Four in un impianto gestito da Sport Management rappresenta motivo di orgoglio per me e per la Società che rappresento – ha dichiarato il Prof. Sergio Tosi, Presidente di Sport Management – Ci tengo a ringraziare per la fattiva collaborazione sia il Comune di Busto Arsizio, nella persona del sindaco Farioli, sia la Federazione Italiana Nuoto. Sarà emozionante in questi due giorni vedere gli spalti gremiti e sono sicuro che lo spettacolo non mancherà perché si affronteranno quattro grandi squadre. In questi due giorni saranno tante le iniziative concomitanti con le partite. In particolare invito i tifosi delle quattro squadre a visitare il nostro museo, sempre più ricco di cimeli, e per più piccoli, da non perdere il gioco sulla pallanuoto che ho fatto installare nei pressi dell'area hospitality". Oltre alle premiazioni "Uno di Noi", Sport Management ha previsto una serie di iniziative collaterali, su tutte una Lotteria a Premi.

Infine a prendere la parola è stato Stefano Geronzi, Dirigente  Settore Pallanuoto della Federazione Italiana Nuoto: "Porto il saluto del Presidente della Fin Paolo Barelli che oggi non può presiedere alla conferenza per impegni istituzionali. La Final Four di Coppa Italia maschile adotta quest'anno una formula diversa rispetto agli scorsi anni, che vede partecipare le migliori quattro squadre del girone d'andata del campionato. La stessa formula adottata dalla Lega Basket che ha prodotto un grande successo di pubblico e telespettatori. La Coppa Italia si inserisce in un momento cardine della stagione e le squadre daranno il massimo per dare spettacolo e mettersi in luce in vista del preolimpico che attende il Settebello a Trieste. Sicuro di assistere ad un grande spettacolo allestito con l'ottima collaborazione della BPM Sport Management, diamo appuntamento a tutti gli appassionati alla Piscina Manara e, per chi non potrà assistere dal vivo, davanti alla tv con la diretta su Rai Sport".

Gli arbitri. Saranno sei i direttori di gara selezionati per la due giorni di gare. Sono considerati i migliori con grande esperienza anche a livello internazionale: Massimiliano Caputi – 403 presenze in A1, ha arbitrato dieci finali Scudetto, due Olimpiadi, quattro Mondiali, un Europeo;  Massimo Gomez – 359 presenze in A1, internazionale dal 1997, designato per i prossimi Giochi Olimpici di Rio,  ha arbitrato un Mondiale, tre Europei e quattro finali di Coppa Len; Stefano Riccitelli – 282 presenze in A1, internazionale dal 2002, ha arbitrato quattro finali scudetto, un europeo e un Mondiale giovanile. Leonardo Ceccarelli – 187 presenze in A1, ha arbitrato una finale scudetto e un Europeo giovanile; Raffaele Colombo – 54 presenze in A1, ha arbitrato 1 finale scudetto e un Europeo giovanile; Giovanni Lo Dico – 108 presenze in A1, ha arbitrato una finale di Coppa Comen. Sarà presente a Busto Arsizio anche il Presidente Nazionale GUG, Roberto Petronilli. Ex arbitro (dal 1978 al 2004), ricopre questa carica dal 2009. In precedenza è stato anche Team Manager della Nazionale e Designatore Arbitri.

Print Friendly, PDF & Email