A1 M – Sp Management: Gianni Averaimo

sp-management-averaimo

Pallanuoto A1, Gianni Averaimo presenta

RN Savona – BPM Sport Management

"Savona rappresenta una delle più belle pagine della mia carriera. Sport Management è il mio presente e futuro".

Intanto accolto il ricorso di Tosi contro la squalifica di 5 mesi

Savona, 19.12.14 – Ultimo turno di campionato prima delle feste natalizie. La BPM Sport Management andrà in trasferta a Savona, dove sabato alle ore 18 sfiderà la Carisa Rari Nantes. I padroni di casa dopo un avvio di stagione sottotono, hanno fatto dei buoni risultati ed ora occupano la quinta posizione in campionato (12 punti) con una partita da recuperare (6ª giornata contro il Como Nuoto, ndr).

Sarà la partita degli ex portieri. Infatti Goran Volarevic, Mattia Conti, ma soprattutto Gianni Averaimo, hanno indossato la calottina biancorossa. L'oro di Barcellona '92 con il settebello di Rudic ha trascorso ben otto anni a Savona, dal 1988 al 1995, vincendo due scudetti, tre Coppe Italia e disputando una finale di Coppa Campioni: "Savona rimane una delle pagine più belle della mia carriera sportiva e professionale. E' rimasto un legame molto forte con la città e con i tifosi, un feeling mai interrotto". Parla con piacere del suo passato, anche se ora il suo presente è Sport Management. Voluto fortemente dal Presidente Tosi, continua: "Rimarrò per sempre legato a questi colori e sono sicuro che domani un po' di emozione ci sarà, ma prima di tutto sono un professionista. Alla Sport Management sono il Team Manager e vice allenatore della squadra di pallanuoto, oltre ad essere il capo area di un centro sportivo in Liguria (Cairo Montenotte prossimo all'apertura, ndr). Questa società continua a darmi tanto, è un esempio perfetto di come fare business nello sport, dando lavoro a tantissime persone. Il traguardo della A1 è il risultato di anni di duro lavoro svolto in ogni singolo centro di Sport Management". Infine si sofferma sul match di domani: "Sarà un incontro molto difficile. Loro, soprattutto dopo il rientro di Tomasic, hanno qualcosa in più. Anche il fattore campo sarà importante. Sono dell'idea che chi sbaglierà meno porterà a casa i tre punti".

Intanto è stato accolto il ricorso del Presidente Sergio Tosi contro la squalifica di cinque mesi come da comunicato FIN: "La Corte Federale di Appello, in funzione di Commissione Federale di Appello, ha accolto il ricorso presentato dal presidente della Sport Management Sergio Tosi avverso la decisione del Tribunale Federale riducendo la sospensione inflitta in primo grado sino alla data odierna".

Print Friendly, PDF & Email