U19 F – F&D H2O sconfitta contro la SIS Roma

F&D H2O sconfitta contro la SIS Roma (4-10)

Sconfitta con più di qualche rimpianto per l’under 19 dell’F&D H2O, che cade contro la SIS Roma. Il 4-10 finale, in favore delle romane, è un risultato molto netto e la squadra allenata da mister Di Zazzo paga soprattutto la discontinuità mostrata in vasca sotto il profilo del gioco. L’assenza di Beatrice Clementi, impegnata con la nazionale, ha senz’altro pesato ma il tecnico è chiaro nel dire che non può essere un alibi: “L’assenza di Clementi non è una scusante, non siamo entrate in acqua e ci è servito un primo tempo bruttissimo per risvegliarci”. Il primo parziale, infatti, si è chiuso con un passivo di quattro reti subite contro le zero segnate. L’impatto shock con la gara ha ridestato le veliterne, che a tratti hanno fatto vedere cose egregie, e realizzato reti meravigliose come quelle di Bertini e Piscopo. Negli ultimi tre tempi la SIS è stata avanti comunque, di due reti, facendo fruttare l’importante vantaggio acquisito nel primo. “Secondo me – ha commentato a fine gara mister Di Zazzo – queste ragazze devono credere di più nei propri mezzi, abbiamo giovani in cui io credo e possono diventare delle ottime giocatrici. Oggi forse non hanno mostrato quella maturità che serve in queste categorie, molte di loro sono sotto età. Mi ritengo comunque soddisfatto del lavoro che stiamo facendo, dobbiamo proseguire così e fare di più perché visto il risultato è chiaro che non basta la prestazione, occorre andare oltre”. L’under 19 dell’F&D H2O, contro un’ottima SIS Roma, ha commesso davvero tanti errori in fase realizzativa: soprattutto sul 4-7, come notato da mister Di Zazzo, se ci fosse stata meno imprecisione la squadra veliterna avrebbe potuto accorciare e rientrare in classifica. La prossima gara sarà l’occasione per un pronto riscatto.

 

 

Rocco Della Corte

Print Friendly, PDF & Email