Vela Nuoto Ancona premiata con il Collare d’Oro, massima onorificenza del Coni

logo-vela-ancona
La Vela Nuoto Ancona sarà premiata a Roma il prossimo 19 dicembre con il Collare d'Oro. La massima onorificenza del Coni al merito sportivo che riceverà lo storico club dorico, il più antico della città con i suoi 114 anni di storia, viene assegnata alle società con un'anzianità di costituzione di almeno cent'anni e già in possesso della stella d'oro al merito sportivo, e può essere concessa una sola volta.
La Giunta nazionale Coni lo scorso 3 novembre ha, infatti, assegnato i Collari d'Oro 2016 a sette società sportive nazionali, nonché a Giorgio Napolitano, Francesco Ricci Bitti e Luigi Riva. Alla cerimonia, che si terrà nella sala d'onore del Coni, saranno presenti sia il premier Matteo Renzi, sia il presidente del Coni nazionale, Giovanni Malagò. La Vela Nuoto Ancona succede così, in campo marchigiano, al Club Scherma Jesi, che ha ricevuto il Collare d'Oro nel 2014, e alla Sef Stamura Ancona, che l'ha ottenuto nel 2015.
"La notizia del Collare d'Oro – ha commentato il presidente della Vela Nuoto Ancona, Fausto Aitelli – mi ha reso felice come poche altre, soprattutto in questi periodi. Un riconoscimento alla società e all'attività attuale, che premia anche chi, in 114 anni di vita della società, ha fatto sì che la Vela Nuoto arrivasse ad oggi mantenendo fede ai propri principi etici e sportivi. Un riconoscimento che mi rende orgoglioso di aver ereditato la carica da due figure come quella di mio padre Aldo, che negli anni Sessanta creò la sezione nuoto dalla società madre che si occupava di canottaggio e vela, e come quella di Carlo Ciavattini, che immediatamente prima di me ha trasformato il vecchio stile della società in quello attuale, con la sua visione contemporanea del mondo sportivo. Fino ad oggi questo collare ce lo siamo meritato. Ora lasciamo a chi verrà il compito di onorarlo".

 

Ufficio stampa Vela Nuoto Ancona
Giuseppe Poli

Print Friendly, PDF & Email