A1 F – Alla Bianchi Trieste attende il Css Verona

Gioia Krasti

SERIE A1 FEMMINILE: ULTIMA PARTITA DEL 2020
COLAUTTI: “VOGLIAMO CHIUDERE BENE L’ANNO”

Ultimo impegno dell’anno solare per le orchette. Sabato 19 dicembre, nel recupero del secondo turno della serie A1 femminile (girone A), la Pallanuoto Trieste ospiterà alla “Bruno Bianchi” il Css Verona. Inizio fissato alle ore 16.00 con diretta streaming sulla piattaforma video Vimeo (https://vimeo.com/event/563498).

Qui Pallanuoto Trieste

La sconfitta della scorsa settimana con il Plebiscito Padova non ha certo cambiato i piani del gruppo guidato da Ilaria Colautti. Le ragazze alabardate si sono allenate con grande concentrazione, la condizione fisica generale continua e crescere e in vista del match con la compagine scaligera ci dovrebbe essere anche qualche novità per quanto riguarda la formazione. Sono infatti pronte al rientro la centroboa Gaia Gagliardi e le esterne Aleksandra Jankovic e Grace Marussi; unica assente quindi Dafne Bettini, sempre impegnata con il Setterosa. “Siamo bene – analizza l’allenatrice triestina – ci stiamo preparando con entusiasmo alla gara con il Verona, abbiamo tanta voglia di chiudere questo 2020 con una buona prestazione”. Espletate le formalità sanitarie pre-partita con il consueto giro di tamponi a cura dalla Salus Policlinico Triestino. La concentrazione delle orchette quindi è indirizzata sull’ostico Css Verona. Ancora Ilaria Colautti: “Dal punto di vista tattico sarà fondamentale la gestione difensiva del match. Dovremo limitare i rifornimenti alla loro centroboa, alzare le percentuali nelle situazioni di uomo in più e stare molto attente in fase di inferiorità numerica. Mi aspetto ulteriori miglioramenti sotto i vari aspetti del gioco”.

L’avversario: Css Verona

Reduce da due buone prestazioni nelle prime uscite in campionato, largo successo sul Bogliasco (14-8) e sconfitta in extremis con il Plebiscito Padova (9-10) lo scorso 5 dicembre, la squadra allenata da Giovanni Zaccaria si presenta alla “Bruno Bianchi” con l’intenzione di conquistare il bottino pieno. Le venete però dovranno fare i conti con tre assenze pesanti: non ci saranno infatti Roberta Bianconi, Arianna Gragnolati e Carolina Marcialis, i colpi a sensazione del mercato estivo, impegnate (proprio come Bettini) con l’Italia del c.t. Paolo Zizza che sta preparando l’importantissimo torneo di qualificazione olimpica. Il Css Verona resta comunque una squadra pericolosa e attrezzata in tutti i reparti. La giocatrice più temibile è senza dubbio la centroboa canadese Krystina Alogbo, una degli interpreti del ruolo più forti dell’intera categoria. Attenzione anche alla tiratrice Nicole Zanetta (ex Rapallo) e alla mancina Elena Borg.

Un precedente nella stagione 2020/2021 tra le due squadre, relativo alla partita di Coppa Italia del 27 settembre scorso e vinta dal Verona per 19-14.

Gli arbitri

La gara tra Pallanuoto Trieste e Css Verona sarà diretta da Luca Bianco di Brescia e Andrea Doro di Padova, delegato Alessandro Roberti Vittory.

 

www.pallanuototrieste.com

Print Friendly, PDF & Email