A1 F – Bogliasco: “Ritorno alla vittoria”

Carlotta Malara

BOGLIASCO – Ritorno alla vittoria per le ragazze del Bogliasco Bene che nella prima giornata di ritorno del campionato dominano il derby con il Rapallo imponendosi per 9-6.

Reduci da troppi risultati negativi incasellati nelle ultime settimane, le biancazzurre entrano in acqua determinate ad interrompere una striscia negativa che non le vedeva esultare addirittura da novembre. La voglia di rivalsa di Dufour e compagne si traduce nel doppio vantaggio firmato nel primo tempo dalle grandi ex di turno, Giulia Rambaldi e Elena Maggi. Cinica in attacco ed attenta in difesa, dove può contare anche sulle belle parate di Malara, la formazione di casa non alza il piede dall’acceleratore neanche in apertura di secondo tempo, raddoppiando il divario con Viacava e Dufour. Stordito dalla partenza a razzo delle bogliaschine, Rapallo si sveglia a metà del quarto trovando la prima rete di giornata con Gragnolati. Dopo aver fallito un rigore con Dufour, respinto abilmente da Lavi, Bogliasco ritorna sul più quattro realizzando la quinta rete con la quinta giocatrice diversa, Agnese Cocchiere. Negli ultimi 30” prima del cambio vasca, però, le gialloblù ritornano prepotentemente in gara violando la porta di Malara prima con Zanetta e poi con Van Der Graaf.

L’accenno di rimonta ospite e un altro errore bogliaschino dai cinque metri (questa volta è Casey a farsi ipnotizzare da Lavi) sembrano far pendere l’inerzia psicologica dell’incontro verso le rapalline che infatti, dopo aver subito il 6-3 della Dufour, risalgono fino al meno uno con Giustini e Gagliardi. Ma ci pensano l’esperienza e la classe di Maggi a ridare fiato alle padrone di casa, spegnendo le velleità delle “cugine”. Nell’ultimo tempo Bogliasco gestisce il vantaggio nella prima metà per poi mettere in ghiaccio il risultato con Casey e Dufour, prima che Cuzzupè fissi il definitivo 9-6.

“Sono davvero soddisfatto per come abbiamo giocato e per come abbiamo gestito la gara – commenta il tecnico Mario Sinatra – siamo sempre state davanti nel punteggio, smarrendoci soltanto per alcuni minuti ma non perdendo mai la calma. E’ l’ennesima dimostrazione di come quando giochiamo facendo ciò che ci siamo detti difficilmente sbagliamo. Sapevo che prima o poi saremmo tornate al successo perché stavamo facendo le cose giuste, anche se a volte gli episodi non ci sono andati come volevamo”.

TABELLINO:

BOGLIASCO BENE-RAPALLO PN   9-6 (2-0, 3-3, 2-2, 2-1)

BOGLIASCO BENE: Falconi, Viacava 1, Zimmerman, Dufour 3, Trucco, Millo, Maggi 2, Rogondino, Boero, Rambaldi Guidasci 1, Cocchiere 1, Casey 1, Malara. All. Sinatra

RAPALLO PALLANUOTO: Lavi, Zanetta 1, Gragnolati 1, Avegno, Marcialis, Sessarego, D’amico, Giustini 1, Van Der Graaf 1, Cuzzupe’ 1, Genee, Gagliardi 1, Gaetti. All. Antonucci

ARBITRI: Alessia Ferrari di Genova e Attilio Paoletti di Roma. Delegato Fin: Gianfranco Tedeschi di Genova.

NOTE: uscita per limite di falli Gragnolati (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco Bene 5/10 + 2 rigori (tirati da Doufour e Casey, parati da Lavi); Rapallo Pallanuoto 3/12. Spettatori 100 circa.

 

Bogliasco 1951

Print Friendly, PDF & Email